Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Liga, il Siviglia è furioso. Rakitic: “L’arbitro ci ha fischiato contro”. Monchi: “Sono arrabbiato”

(Photo by Martin Meissner/Pool via Getty Images)

Alla fine del primo tempo fra Siviglia e Real Madrid la Liga era riaperta. All'ultimo minuto della sfida la chiude, invece, il solito Benzema ma pesano alcune decisioni arbitrali.

Redazione Il Posticipo

Alla fine del primo tempo fra Siviglia e Real Madrid la Liga era riaperta. All'ultimo minuto della sfida la chiude, invece, il solito Benzema. Il Real vince 2-3 in rimonta e torna nella capitale con tre punti pesantissimi per la corsa al titolo. Sfida che però lascia in eredità tantissime polemiche legate alle decisioni arbitrali. Nell'economia della sfida pesano due decisioni: una possibile doppia ammonizione di Camavinga e un più che sospetto fallo di mano di Vinicius nell'azione che ha portato al 2-3 Benzema. Abbastanza per far irritare e non poco Rakitic e Monchi.

RAKITIC - Al termine del match Rakitic, intervistato a caldo fatica a trattenere la rabbia come riportato da Marca: "Siamo delusi perché abbiamo giocato un ottimo primo tempo, ma non è possibile lasciare al Real un solo centimetro di campo perché poi succede quello che è accaduto. Avremmo dovuto chiudere la partita quando siamo stati in grado di farlo. Eravamo consapevoli che se non avessimo controllato al meglio la sfida avremmo corso pericoli. Perdere non fa mai bene e non rende mai felici, ma vi sono anche alcuni elementi che è impossibile non segnalare. L'espulsione di Camavinga mi sembrava chiarissima, non so come sia possibile. E non mi spiego neanche l'interpretazione sul potenziale fallo di mano di Vinicius. Credo che anche in questa situazione fosse tutto evidente. Se è fallo di mano lo è sempre. Ci hanno fischiato contro".

 

 BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 04: Ivan Rakitic of Sevilla FC looks on during the La Liga Santander match between FC Barcelona and Sevilla FC at Camp Nou on October 04, 2020 in Barcelona, Spain. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

MONCHI - Molto deluso anche il direttore Monchi. Il Siviglia aveva la possibilità di riaprire il campionato e di coltivare un sogno. "Sono molto amareggiato e arrabbiato. Eravamo in pieno controllo della partita e l'abbiamo perso. La partita è stata totalmente dominata poi i problemi di Martial,  Papu, Lamela e Acuña sono stati pesanti. Se avessimo tenuto unita la squadra avremmo vinto. Siamo stati costretti a procedere a quattro sostituzioni, tutte per problemi fisici. Arbitro? Preferisco non parlarne. Non ho mai diretto una partita di calcio. Le scelte sono quelle,  ci sono le immagini e ognuno si può fare una idea di cosa è accaduto.