Lichtsteiner distrutto in diretta TV…da una collega! “Se ne va in giro per il campo, sembra non gli vada di giocare…”

Lichtsteiner distrutto in diretta TV…da una collega! “Se ne va in giro per il campo, sembra non gli vada di giocare…”

Il terzino ex Juventus è stato protagonista in negativo della sconfitta dei Gunners. E quindi arrivano le critiche di opinionisti, colleghi e tifosi. Ma un giudizio in particolare fa parecchio scalpore, visto che arriva in diretta TV, ma soprattutto…da una donna.

di Redazione Il Posticipo

Da che mondo è mondo, le critiche non sono mai ben accette. Possono servire a migliorare, ma lasciano dietro un retrogusto amaro. Sarà certamente così anche per Stephan Lichtsteiner, che per la seconda partita consecutiva diventa il capro espiatorio dei tifosi dell’Arsenal. Il terzino ex Juventus è stato protagonista in negativo della sconfitta dei Gunners contro il City, visto che tutte e tre le reti della squadra di Guardiola sono nate da azioni che si sono sviluppate sulla sua fascia. E quindi, dopo le critiche della scorsa settimana, arrivano anche quelle di opinionisti e colleghi. Ma un giudizio in particolare fa parecchio scalpore.

BOCCIATO – Lo fa perchè arriva in diretta TV, su Sky Sports, ma soprattutto…da una donna. Non certo una qualunque, perchè Alex Scott è decisamente una…collega dello svizzero. Anzi era, perchè l’ex calciatrice della nazionale inglese si è ritirata lo scorso anno, ma è stata per anni il terzino destro dell’Arsenal. Nessuno può quindi avere più diritto della Scott a giudicare la prestazione di Lichtsteiner, che viene decisamente bocciato già all’intervallo della partita. “Lichtsteiner se ne va in giro per tutto il campo, non sa mai quando deve chiudere l’avversario, sembra quasi che non gli vada. I giocatori del City stanno massacrando sia lui che Iwobi da quel lato”. E nella ripresa la situazione non è certo migliorata.

SCOMMESSA PERSA – Giudizio tagliente quello della Scott, che viene confermato dalla tifoseria, già particolarmente arrabbiata con l’ex juventino. Anzi, qualcuno chiede alla calciatrice di “scendere in campo e giocare al posto di Lichtsteiner, certamente la squadra migliorerebbe”. E c’è chi dà già una visione definitiva della carriera all’Emirates dello svizzero. “Non è buono per la Premier League, figurarsi per l’Arsenal. È una scommessa che però è andata persa, sono bastate poche partite per capirlo. Continuare a farlo giocare è criminale. Un pessimo calciatore, in un periodo brevissimo ci ha fatto prendere tantissimi gol”. Strano ma vero, dunque, un mondo abbastanza maschilista come quello del tifo si schiera…con una donna. Miracoli (o effetti negativi) di Lichtsteiner…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy