L’ex procuratore di Benzema rivela: “Vorrebbe tornare al Lione per riportarlo a giocarsi la Champions League”

L’ex procuratore di Benzema rivela: “Vorrebbe tornare al Lione per riportarlo a giocarsi la Champions League”

Un bomber mai troppo considerato, nonostante abbia segnato sempre e in ogni maniera. Nelle vittorie degli ultimi anni del Real Madrid c’è eccome anche la firma di Karim Benzema. Ora, a 33 anni da compiere (classe 1987) e con una bacheca sterminata il francese vorrebbe tornare a casa. Cioè…al Lione.

di Redazione Il Posticipo

Un bomber mai troppo considerato, nonostante abbia segnato sempre e in ogni maniera. Certo, complicato spiccare quando in squadra con te (anzi, nello stesso reparto) c’è un certo Cristiano Ronaldo, ma nelle vittorie degli ultimi anni del Real Madrid c’è eccome anche la firma di Karim Benzema. Il francese è arrivato giovanissimo alla Casa Blanca e ha sempre garantito alle Merengues un quantitativo di reti molto alto, trascinando la squadra nei momenti in cui le stelle conclamate non riuscivano a fare la differenza. Ora, a 33 anni da compiere (classe 1987) e con una bacheca sterminata a cui manca, purtroppo per lui, il mondiale, il francese vorrebbe tornare a casa.

TORNARE – E casa, come spiega il suo ex procuratore Karim Djaziri in un’intervista a OL TV, non può che essere Lione. La città e il club da cui tutto è iniziato, durante l’era degli scudetti consecutivi dell’OL. Per Benzema alla Gerland tutte le giovanili e cinque stagioni in prima squadra, due delle quali da protagonista assoluto. Evidentemente, non abbastanza per ripagare il suo debito verso il club e la tifoseria. “Oggi, ciò che Benzema sta vivendo al Real Madrid è il massimo per qualsiasi calciatore. Gioca nel Real, è molto stimato dal proprio allenatore, idolatrato dal pubblico. Oggi non è una cosa pensabile. Ma, da quando se n’è andato dal Lione, Karim ha sempre avuto un solo desiderio: tornare”. Quando? Beh, il contratto del francese scade nel 2022, ma non è detto che il Real, per riconoscenza nei confronti di chi alla Casa Blanca ha donato buona parte della sua carriera, non decida di realizzare in anticipo il sogno di Benzema.

CHAMPIONS LEAGUE – Che vorrebbe riportare il Lione ai grandi fasti degli anni in cui i francesi erano protagonisti in Champions League. E vuole farlo da giocatore, non quando avrà smesso. “Karim ha un rimpianto: quello di non aver fatto troppa strada in Champions League con il Lione. Quando se n’è andato, l’OL è arrivato in semifinale. Quando non aveva feeling con Mourinho mi diceva: ‘Voglio tornare a Lione’. E io: “No, diventerai qualcuno qui”. E ce l’ha fatta. Se è ancora in forma e pensa che sia ora di fare qualcosa di buono per il Lione, tornerà. Altrimenti, lo farà con un altro ruolo. Io so che lo vuole davvero”. E, considerando che in carriera ha ottenuto quasi tutto, difficile pensare che il bomber del Real non riesca a esaudire anche questo desiderio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy