L’ex City Sinclair vede Guardiola verso l’addio: “Se Laporta lo chiama al Barça, ci sono buone possibilità che se ne vada”

Barcellona chiama, Pep Guardiola forse risponde. Con le elezioni per la presidenza del club catalano che si avvicinano, il fatto che uno dei candidati sia l’ex numero uno blaugrana Joan Laporta non può lasciare indifferente il tecnico. E l’ex City Sinclair spiega che l’addio di Pep all’Etihad è probabile…

di Redazione Il Posticipo

Barcellona chiama, Pep Guardiola forse risponde. Con le elezioni per la presidenza del club catalano che si avvicinano (2021, a meno di dimissioni di Bartomeu), il fatto che uno dei candidati sia l’ex numero uno blaugrana Joan Laporta non può lasciare indifferente il tecnico del Manchester City. Lo stesso Laporta ha ammesso che gli piacerebbe riportare Pep al Camp Nou, dove assieme hanno scritto la storia del Barça. Arrivare alla tornata elettorale con in tasca il sì del tecnico significherebbe con tutta probabilità vincere la contesa. E Trevor Sinclair, ex calciatore del City, spiega a talkSPORT che molto probabilmente si tratta di un qualcosa che è destinato ad accadere.

ACCOPPIATA – In primis, sostiene l’inglese, a causa del rapporto affettivo tra il candidato alla presidenza e Guardiola. Un due molto affiatato, come dimostra la bacheca del club, che nell’era Guardiola sia è decisamente arricchita… “Laporta era al Barcellona quando Pep allenava le giovanili e gli ha affidato la prima squadra, con cui ha vinto 14 trofei in quattro anni. Un’ottima accoppiata, un qualcosa che non si vede spesso nel club che si ama. E Pep è catalano fino al midollo. Se ne è andato da lì, ma credo che il suo cuore cerchi sempre di riportarlo a casa. E se c’è una persona al mondo che può riportare Pep Guardiola al Barcellona, quello è Joan Laporta”.

RAGIONE E CUORE – C’è poi un’altra questione, la spada di Damocle della UEFA che pende sul City. Non riuscire a vincere la Champions 2019/20 potrebbe significare l’addio ai sogni di gloria europei… “Al momento attuale il contratto di Pep finisce nel 2021 e lui vuole completare l’opera e vincere la Champions League con il Manchester City. Ma potrebbe non essere in grado di farlo, soprattutto per quanto riguarda l’esclusione dalle coppe del club da parte della UEFA”. E poi c’è anche un motivo affettivo.”Dal punto di vista umano, sappiamo che Pep ha perso sua madre per colpa del coronavirus, un altro motivo per cui il Barcellona potrebbe riuscire a riportarlo a casa. E credo che ci siano buone possibilità che ciò accada”. Se son rose, dunque…fioriranno e saranno blaugrana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy