Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’ex Bayer Leverkusen Öztürk in fuga dalla polizia: è ricercato dopo un omicidio avvenuto in strada

LEVERKUSEN, GERMANY - AUGUST 05:    Fussball: 1. Bundesliga 04/05, Leverkusen; Bayer 04 Leverkusen / Portraittermin; Sezer OEZTUERK 05.08.04.  (Photo by Lars Baron/Bongarts/Getty Images)

Di calciatori o ex che hanno problemi con la giustizia ce ne sono molti. L'accusa di omicidio però è assai rara e quando c'è diventa un caso di livello internazionale anche quando il giocatore in questione non è propriamente un campione...

Redazione Il Posticipo

Di calciatori o ex che hanno problemi con la giustizia ce ne sono molti. Guida in stato di ebbrezza, aggressioni, frodi fiscali, andando a spulciare nelle vite delle stelle del pallone c'è l'imbarazzo della scelta in quanto a reati commessi. L'accusa di omicidio però è assai rara e quando c'è diventa un caso di livello internazionale anche quando il giocatore in questione non è propriamente un campione. Esemplare da questo punto di vista il caso del portiere brasiliano Bruno Fernandes de Souza, condannato a 22 anni di carcere per aver ucciso una donna e poi tornato a giocare in libertà vigilata. E alla lista ora rischia di aggiungersi il nome di Sezer Öztürk.

VICENDE EXTRACALCISTICHE - Il turco naturalizzato tedesco, 35 anni, ha esordito con il Bayer Leverkusen oltre quindici anni fa, ma la sua carriera non è esattamente stata memorabile. Qualche altra esperienza in Germania e poi il trasferimento in Turchia, dove tra le altre ha vestito anche le maglie di Fenerbahce e Besiktas. A fare notizia non sono state le sue doti calcistiche, ma le vicende extra-campo, come quando nel 2014 ha subito ferite gravissime da arma da taglio durante un rissa, che hanno contribuito a fargli a lasciare il calcio (anche se mai ufficialmente) ad appena trent'anni. Non sorprende dunque che il suo nome sia di nuovo sotto i riflettori, ma stavolta ad avere la peggio non è stato lui. Anzi, l'ex stella delle nazionali giovanili turche è attualmente ricercata.

IN FUGA - Lo spiega NTV Spor, raccontando di un litigio stradale avvenuto una decina di giorni fa e sfociato in tragedia. Secondo alcuni testimoni, il calciatore avrebbe aperto il fuoco verso un gruppo di persone nel distretto di Sile, Istanbul. Alla fine della colluttazione è rimasto sull'asfalto il corpo di un ventiquattrenne e Öztürk e le persone che erano con lui sono fuggite. I media turchi spiegano che la polizia è ancora sulle tracce dell'ex Besiktas, che si è reso irreperibile dal momento del fatto. Nel frattempo sono al vaglio degli inquirenti i video di alcuni passanti che avrebbero ripreso la scena. NTV Spor parla di una lite nata dalla volontà di Öztürk di passare con la sua vettura in un punto in cui la famiglia del ventiquattrenne stava facendo un picnic, ma dalle autorità non sono ancora arrivate conferme.