L’ex arbitro Iturralde González…dà i numeri: “Il 90% dei fischietti spagnoli tifa Real Madrid e il 10% è del Barcellona”

L’ex arbitro Iturralde González…dà i numeri: “Il 90% dei fischietti spagnoli tifa Real Madrid e il 10% è del Barcellona”

Persino chi dirige partite, anche di altissimo livello, per mestiere, da ragazzo avrà avuto una squadra del cuore. E spesso e volentieri, a seguito di qualche prestazione non proprio perfetta, scattano i sospetti riguardo il “tifo” degli arbitri. Non si tratta però di un costume solo italiano. E in Spagna monta la polemica…

di Redazione Il Posticipo

Il lavoro degli arbitri non è semplice. Anche se a volte si tende a dimenticarlo, sono degli esseri umani. E come tali sono suscettibili a errori, pregiudizi e passioni. Del resto persino chi dirige partite, anche di altissimo livello, per mestiere, da ragazzo avrà avuto una squadra del cuore. E spesso e volentieri, a seguito di qualche prestazione non proprio perfetta, scattano i sospetti riguardo il “tifo” degli arbitri. Non si tratta però di un costume solo italiano, anzi. In Spagna la polemica è tornata a montare addirittura ora che il campionato è fermo. Ed è tutto merito (o colpa…) delle dichiarazioni dell’ex fischietto Eduardo Iturralde González.

NUMERI – Il basco, che ha smesso di arbitrare nel 2012, in carriera ha diretto partite molto importanti e parecchie volte si è trovato ad arbitrare il Clasico, la partita più importante della Liga. Nessun problema per lui, che non ha in simpatia nè il Real nè il Barcellona, ma per i suoi colleghi decisamente sì. Già nel 2014 a Marca TV aveva parlato del tifo degli arbitri del campionato spagnolo. E stavolta, su precisa richiesta dei giornalisti di Cadena SER, ha dato addirittura…i numeri: “Il 90% degli arbitri è del Real Madrid e il 10% del Barcellona”. Non proprio cifre in grado di tranquillizzare gli animi, soprattutto in caso di polemiche. Il discorso è legato alle dichiarazioni passate di Iturralde González, che qualche anno fa si era concentrato sulle squadre preferite dei colleghi.

TIFO – All’epoca il basco non aveva dato cifre, limitandosi a spiegare che è impossibile pretendere degli arbitri-robot, ma che un direttore di gara deve per forza di cose tralasciare le sue passioni calcistiche. “Gli arbitri spagnoli non vengono mica da Marte, se fai questo mestiere è perchè ti piace il calcio. E se ti piace il calcio, hai una squadra preferita. Io sono fortunato, sono di Bilbao e la gente tifa Athletic. Ma nel resto della Spagna, tantissimi tifano per il Real Madrid e per il Barcellona, perchè sono le squadre che vincono. E anche per gli arbitri vale la stessa cosa, la maggior parte di loro tifa Real. Ma questo non significa che quando lo dirigono non sono professionali”. Sarà, ma sapere che 9 fischietti su 10 preferiscono i Blancos…non farà piacere a nessuno..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy