L’errore clamoroso dell’Ajax: l’acquisto record Haller…resta fuori dalla lista UEFA!

Il mercato di gennaio è spesso detto “di riparazione”, ma che succede quando lo sbaglio si fa durante la sessione invernale? Anzi, una volta che il mercato è chiuso? Se lo sta chiedendo l’Ajax, che ha migliorato il suo attacco acquistando Sebastien Haller dal West Ham, ma che al momento non può schierarlo in Europa League.

di Redazione Il Posticipo

Il mercato di gennaio è detto spesso “di riparazione”, perchè in teoria permette di sistemare eventuali errori fatti in quello estivo o colpi di sfortuna durante la prima parte della stagione. La mancanza di una copertura in un ruolo, oppure un sostituto per qualcuno che si è fatto male e starà fuori a lungo, tutto si può risolvere con l’inizio del nuovo anno. Ma che succede quando lo sbaglio si fa durante la sessione invernale? Anzi, per la precisione, una volta che il mercato è chiuso? Se lo sta chiedendo l’Ajax, che ha migliorato il suo attacco acquistando Sebastien Haller dal West Ham, ma che al momento non può schierarlo in Europa League.

ACQUISTO RECORD – Non può certamente essere una scelta tecnica, considerando che Haller è l’acquisto più oneroso della storia dei Lancieri, che hanno sborsato 22,5 milioni di euro agli Hammers per portarlo ad Amsterdam. Eppure, come spiega Nu.nl, qualcuno se lo è dimenticato nel momento di compilare le liste aggiornate dopo la sessione di mercato. Se poi ci si aggiunge che dal suo arrivo l’ex Eintracht Francoforte ha già segnato ed è stato titolare indiscusso nelle gerarchie di Ten Hag e che l’altro acquisto invernale Idrissi in lista c’è eccome, si comprende che nel caso dell’attaccante francese qualcosa sia andato decisamente storto e che adesso per gli olandesi è un bel problema.

(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

CONTATTI IN CORSO – Problema confermato alla stessa testata anche da un portavoce del club: “È vero, non è nella lista, stiamo cercando di capire cosa abbiamo sbagliato. Abbiamo contattato sia la federazione olandese che la UEFA”. Che però potranno fare ben poco, a meno di non creare un clamoroso precedente che poi tutti quanti potrebbero sfruttare. E il precedente di Van Nistelrooy al PSV di una ventina di anni fa dovrebbe far cadere ogni speranza. Nel frattempo chi sicuramente se la ridacchia è il Lille, che affronterà i Lancieri nei sedicesimi di finale di Europa League il 18 e il 25 febbraio. Non che la squadra olandese non sia comunque pericolosa, ma senza avere di fronte l’acquisto più costoso della storia dell’Ajax, probabilmente i francesi si sentiranno più tranquilli. E se la squadra di Ten Hag dovesse uscire dalla competizione, chissà che qualche testa non possa cadere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy