Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’Equipe prende in giro Dembele: lo trasforma in un giocattolo con tutti gli accessori…per gli infortuni!

 (Photo by Maja Hitij/Bongarts/Getty Images)

Qualche giorno fa, L'Equipe ha spiegato che il PSG potrebbe decidere di investire su Dembele. Peccato che in Francia non siano convinti che questa sia una buona idea...

Redazione Il Posticipo

Potenziale campione tartassato dagli infortuni o flop clamoroso che ha rovinato le casse del Barcellona? Il giudizio su Ousmane Dembele resta sospeso, ma di certo la sua esperienza in blaugrana non sembra essere destinata a un ricordo positivo. Il campione del mondo 2018 va a scadenza di contratto e non è detto che arrivi il rinnovo, il che sarebbe davvero una beffa per il club catalano, visto quanto è stato pagato (120 milioni). Eppure l'attaccante transalpino pare comunque avere ancora il suo fascino, considerando una delle pretendenti che lo segue con interesse. Qualche giorno fa, L'Equipe ha spiegato che il Paris Saint-Germain potrebbe decidere di investire su Dembele, anche considerando il possibile (se non probabile) addio di Mbappè.

VIGNETTA - Peccato che in Francia non siano convinti che questa sia una buona idea... Lo conferma la stessa testata transalpina, che nella sua rubrica dedicata al mercato riassume i rischi che Dembele porta con sè in una vignetta. L'attaccante del Barcellona viene raffigurato come un giocattolo che arriva completo di una lunga serie di accessori. Quali? Beh, c'è la Coppa del Mondo vinta in Russia, ma anche tutto quello che può rappresentare un problema per chi lo acquisterà. Come la pizza, il joystick della Playstation, le cuffie per ascoltare la musica, ma anche un piede già ingessato, una stampella e la cassetta del pronto soccorso. Insomma, tra comportamenti extra-campo e una certa fragilità, Dembele non è che regali tutte queste sicurezze a un potenziale acquirente.

RISCHIO - Eppure...il PSG ci pensa, perchè nel resto della vignetta c'è anche Leonardo, che sembra parecchio tentato dall'acquistare il "giocattolo" Dembele. Una scelta che porta con sè tante opportunità e altrettanti rischi. Il potenziale non manca, come dimostrato nei pochi periodi in cui il francese è stato meno condizionato dagli infortuni. Ma la vita sregolata e la poca propensione del transalpino a rispettare le regole sono due punti che non possono non inquietare i parigini e chiunque altro voglia pensare di portarsi a casa l'attaccante. Il Barcellona, dal canto suo, cerca di convincerlo a rinnovare, ma forse più per evitare che il flop tecnico si trasformi in totale disfatta anche dal punto di vista economico. E comunque vada a finire, una cosa è certa: chi si prende Dembele...lo fa con tutti gli accessori.