Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Leonardo furioso: “Inaccettabile che al Real parlino di Mbappé come se fosse uno dei loro”

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Il dirigente del Paris Saint Germain non le manda a dire al Real Madrid e spedisce al mittente tutte le voci  riguardanti Mbappé che arrivano dalla Casa Blanca

Redazione Il Posticipo

Leonardo furioso. Il dirigente del Paris Saint Germain non le manda a dire al Real Madrid e spedisce al mittente tutte le voci  riguardanti Mbappé che arrivano dalla Casa Blanca. E in una intervista rilasciata all'Equipe chiarisce senza se e senza ma che il centravanti campione del Mondo sia ancora a tutti gli effetti un calciatore del PSG.

RABBIA - Mbappé ha affermato di voler lasciare il PSG nella prossima estate. E non avendo rinnovato il contratto è libero di farlo. Tuttavia Leonardo non ha digerito l'atteggiamento di diversi esponenti del club spagnolo. Nel mirino del brasiliano, Benzema, Florentino Perez e Ancelotti. "Le ultime parole di Florentino Perez rappresentano l'ennesimo capitolo di una serie di mancanze di rispetto per il nostro club e per Kylian Mbappé. In una sola settimana ho letto e ascoltato  le dichiarazioni di un giocatore del Real. Poi ha parlato l'allenatore e infine il presidente. E tutti danno per scontato che Mbappé sia uno di loro. Lo ritengo inaccettabile, una mancanza di rispetto che non si può tollerare".

 BUCHAREST, ROMANIA - JUNE 28: Yann Sommer of Switzerland saves the France fifth and decisive penalty taken by Kylian Mbappe during the UEFA Euro 2020 Championship Round of 16 match between France and Switzerland at National Arena on June 28, 2021 in Bucharest, Romania. (Photo by Daniel Mihailescu - Pool/Getty Images)

MERCATO - La sensazione è che questa però possa essere l'estate giusta per lasciare il PSG. Del resto se Mbappé non rinnova è libero di accasarsi dove ritiene più consono alle sue ambizioni. E in questo senso il Real appare in vantaggio sul PSG, al netto della evidente differenza di competitività in Europa manifestatasi negli ultimi anni. Leonardo non è ancora convinto che il francese lascerà la capitale. Anzi. "La questione Mbappé - Real va avanti da due anni ormai. Vorrei ricordare al signor Florentino Perez che il mercato si è concluso ad agosto e che la stagione è in corso e vede sia il PSG e il Real impegnati in diversi fronti. Dunque non credo sia giusto che il Real continui a perpetuare questo atteggiamento.  Kylian È un giocatore del PSG e il club ritiene che questo rapporto  possa ancora proseguire nel tempo”.