Leicester, Peter Schmeichel sulla scomparsa del presidente: “Mio figlio Kasper si è buttato sull’elicottero in fiamme…”

Leicester, Peter Schmeichel sulla scomparsa del presidente: “Mio figlio Kasper si è buttato sull’elicottero in fiamme…”

La leggenda dello United è orgogliosa per quanto fatto dal figlio la sera in cui è scomparso Vichai Srivaddhanaprabha. Il portiere del Leicester si è gettato in una palla di fuoco pur di cercare di salvare il numero uno delle Foxes…

di Redazione Il Posticipo

Sono passati quattro mesi dalla sera in cui Kasper Schmeichel è diventato… l’eroe di Leicester. A fine ottobre il numero uno delle Foxes, Vichai Srivaddhanaprabha, è tragicamente scomparso in un incidente aereo entrato nell’elenco di tutti i disastri che hanno segnato il calcio: dopo la partita tra Leicester e West Ham, l’elicottero presidenziale AugustaWestland AW169 si è schiantato fuori dal King Power Stadium. L’estremo difensore del club campione d’Inghilterra nel 2015-16 aveva appena salutato Vichai quando il veicolo è precipitato prima di esplodere in una palla di fuoco: Schmeichel Jr ha cercato disperatamente di salvare il presidente, ma nessun tentativo è andato a buon fine. Da quella sera però Kasper si è guadagnato la totale ammirazione di papà Peter…

FIAMME – Da bambino Kasper Schmeichel sognava di ripercorrere le orme del suo leggendario padre Peter, uno dei più grandi portieri al mondo. Adesso però i ruoli si sono inverti, secondo quanto rivelato dall’ex estremo difensore dello United al Sun: “Correre verso un elicottero in fiamme non è così frequente, ma è quello che Kasper ha fatto. Questo la dice lunga sulla sua personalito. Il suo istinto mi rende orgoglioso… e mi spaventa. Chi correrebbe verso un elicottero in fiamme? Kasper non ha lasciato lo stadio dopo l’accaduto, non se ne è mai andato via. È rimasto lì per tutta la notte”. Una tragica scomparsa che ha segnato per sempre tutto l’ambiente…

VICHAI – Peter Schmeichel ha parlato anche del presidente Vichai: “Il Leicester non ha perso solo il proprietario, ma anche il suo il mentore. È stato fondamentale per vincere il campionato. Credo che il calcio abbia perso un uomo di grande valore”. Papà Schmeichel pensa che il figlio abbia giocato un ruolo fondamentale: “Kasper si è dimostrato un leader che era proprio quello che il club stava cercando, anche se non credo che tu possa beneficiare di una situazione del genere. Ho provato ad aiutare Kasper, ma non c’è niente che ti abbia preparato per essere il padre di qualcuno che è stato colpito da una tragedia simile”. L’ex portiere dello United è comunque felice per il presente di Kasper al Leicester: “Tante cose mi hanno fatto pensare che questa sia una vera squadra di calcio. Sono molto orgoglioso che mio figlio sia lì”. E lo anche per il grande gesto compiuto dal portiere lo scorso ottobre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy