Lecce, Sticchi Damiani: “Il Lecce deve sperare, vogliamo un risultato che sembrava sfumato”

Lecce, Sticchi Damiani: “Il Lecce deve sperare, vogliamo un risultato che sembrava sfumato”

Il presidente della società salentina spinge il Lecce verso una clamorosa salvezza.

di Redazione Il Posticipo

Sticchi Damiani spinge il Lecce verso una clamorosa salvezza. Il presidente della società salentina ha analizzato lo scenario legato alla lotta salvezza con il Genoa in una intervista rilasciata a Sky Sport. 

SPERANZA – Con un piede e mezzo in serie B. Poi a -1 a 90′ dal termine. Impossibile non crederci. “Il Lecce deve sperare. Abbiamo fatto uno sforzo incredibile in questo primo anno di serie A per giocarsi, come speravamo tutti, la possibilità di salvarci all’ultima giornata. Siamo abituati alla sofferenza e ai risultati ottenuti all’ultimo secondo quindi ci possiamo provare. Siamo come un pugile che stava per andare KO e invece all’ultimo secondo dell’ultimo round ha una opportunità unica. Tutto ciò che viene adesso è guadagnato e abbiamo una voglia incredibile di raggiungere un risultato che poche settimane fa sembrava sfumato”.

SPERANZA – Non dipende solo dal Lecce, ma la vittoria a Udine ha regalato una speranza.  Il presidente è comunque pronto a qualsiasi scenario. Piano A e piano B. Nel senso più pieno del termine. “Se le cose dovessero andare bene sarebbe un risultato clamoroso e bellissimo. Se non fosse così, ci faremo comunque trovare pronti, come tutta la proprietà. Con l’appoggio dei tifosi affronteremo una B con grande serietà e un progetto solido. Chiaramente il processo di crescita in caso di salvezza sarebbe molto più rapido”.

LIVERANI – Resta da chiarire la posizione di Liverani. “Per adesso il tecnico ha testa solo per il Lecce. Manca poco, poi in base al risultato faremo valutazioni per il futuro. Mi sento di dire che Liverani  è focalizzato al 100% sull’obiettivo . Non ha mai mollato un secondo. Se ce la giochiamo ancora, il merito è anche suo. Se i ragazzi si salvano, la mensilità a cui hanno rinunciato si trasformerebbe nel premio salvezza. Sarebbe molto bello poterlo pagare”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy