Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Le sliding doors di Lewandowski: “Potevo andare al Genoa, ma ho scelto un club che giocava la Champions”

(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Il polacco a un passo dai rossoblu prima di scegliere Dortmund.

Redazione Il Posticipo

Robert Lewandowski  è stato uno dei protagonisti del Golden Boy 2020. L'attaccante del Bayern Monaco campione di tutto, ha parlato in diretta video con il palco e le sue parole sono state riprese da Sky Sport.

GOLDEN PLAYER - In un anno un cui non ci sarà l'assegnazione del Pallone d'Oro il centravanti polacco può consolarsi con il Golden Player. "Questo premio è un riconoscimento da condividere con il gruppo. La vittoria in Champions rappresenta una gioia indescrivibile. Allenarsi tanto per inseguire un traguardo e poi vedere i propri sogno concretizzarsi in realtà è un'emozione difficile da spiegare. Adesso però viene il difficile. Restare ad altissimi livelli  dopo averli raggiunti è complicato. Non è importante quanti titoli abbiamo vinto. Mi interessano o successi che possiamo ancora cogliere".

FUTURO - Il premio del golden boy è andato ad Haaland. In tanti lo identificano come il suo erede naturale. Lewandowski lo ammira. "Sono contento che giochi in Germania, è un attaccante incredibile anche in relazione alla giovanissima età. Sarà molto interessante e stimolante confrontarsi con lui e vederlo crescere ancora. Questo 2020 è stato difficile per tutti. Se dovessi sperare qualcosa per il 2021 è che tutto possa tornare come prima. Da un punto di vista calcistico invece desidero continuare a vincere. Voglio dimostrare che posso rendere ancora di più. Anche perché quando si arriva in cima tutti vogliono batterti. Quindi devo e dobbiamo essere ancora più forti rispetto alla scorsa stagione".

 DORTMUND, GERMANY - OCTOBER 24: Robert Lewandowski of Dortmund celebrates after he scores his team's opening goal during the UEFA Champions League group D match between Borussia Dortmund and Real Madrid at Signal Iduna Parkon October 24, 2012 in Dortmund, Germany. (Photo by Martin Rose/Bongarts/Getty Images)

SLIDING DOORS - Il sorteggio di Champions oppone il Bayern alla Lazio. Una sfida anche con Immobile, che gli ha soffiato la Scarpa d'Oro. "Sarà una sfida difficile, la Lazio ha giocato sempre ottime partite in Champions. Verrò a giocare in Italia".  Un paese e un campionato sfiorato qualche anno fa. "In serie A ci sono moltissimi calciatori polacchi e anche io quando ero al Lech Poznan avevo pensato ad una esperienza nel vostro campionato. Sono stato molto vicino al Genoa. Ho visto il centro sportivo e lo stadio, ma cercavo una squadra che mi permettesse di giocare in Champions League e così ho scelto il Dortmund. Penso sia stata una scelta azzeccata". Difficile dargli torto.