calcio

FRASI STORICHE – L’è semper un gran.. derby, fra garbo e ironia. Parola di VIP

Il derby è sempre un evento: Milano l'ha vissuto con una rivalità quasi "snob" nei confronti degli avversari.

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 21: Plauers of Milan and Internazionale pose ahead of  the Serie A match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on September 21, 2019 in Milan, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
 MILAN, ITALY - SEPTEMBER 17: Diego Abatantuono attends FuoriCinema on September 17, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Stefania M. D'Alessandro/Getty Images for FuoriCinema)

"Vidi le foto ingiallite di padre Pio e Gianni Rivera, che io non conoscevo, non sapevo chi fossero. Lo chiesi a mio nonno e lui mi spiegò: uno fa i miracoli, l’altro è un popolare frate pugliese".

Milan-Inter è sempre un gran derby. Spesso condito da sfottò che non travalicano mai il buon costume. Una rivalità misurata, anche se il sarcasmo non manca. Due le citazioni storiche di Abatantuono, entrambe legate all'infanzia. "Grembiule nero e fiocco azzurro: per un bambino milanista il primo giorno di scuola è un trauma". "Diventai milanista perché da piccolo trovai un giorno per terra il portafoglio di mio nonno. Lo aprii e vidi le foto ingiallite di padre Pio e Gianni Rivera, che io non conoscevo, non sapevo chi fossero. Lo chiesi a mio nonno e lui mi spiegò: uno fa i miracoli, l’altro è un popolare frate pugliese".