Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Le parole di Bruno Fernandes fanno sognare i Red Devils: “Cristiano ci tiene ancora molto allo United”

(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Bruno Fernandes è ormai un idolo di Old Trafford. Del resto, da quelle parti sono abituati ad avere a che fare con dei lusitani dall'indiscusso talento. E le parole di qualche tempo fa del centrocampista fanno sognare i tifosi...

Redazione Il Posticipo

37 partite, 28 gol e 17 assist con una finale di Europa League ancora da giocare e titolo di miglior calciatore della stagione dello United con ampio distacco sugli altri. Con buona pace di chi sosteneva che spendere 80 milioni di euro per strappare Bruno Fernandes allo Sporting Lisbona fosse troppo. Il trequartista portoghese ha ampiamente giustificato il prezzo del suo cartellino e in capo ad appena un anno e mezzo si è preso il Manchester United. E ormai è già un idolo della tifoseria di Old Trafford. Del resto, da quelle parti sono abituati ad avere a che fare con dei lusitani dall'indiscusso talento. E le parole che qualche tempo lo stesso ex Udinese, Sampdoria e Novara ha rilasciato al sito ufficiale del club, fanno sognare i tifosi di vederli assieme con la maglia dei Red Devils. Secondo il suo connazionale, Cristiano Ronaldo è ancora molto legato al club che lo ha fatto diventare grande.

CRISTIANO - Logico che crescendo, ammirando CR7 che indossava la maglia rossa, il giovanissimo Fernandes abbia sviluppato un certo amore per i Red Devils. "Giocare in Premier League era il mio sogno. Ho avuto l'opportunità di arrivare al Manchester United e realizzare due sogni con un solo trasferimento. La situazione perfetta". E il trasferimento ha interessato anche Ronaldo, che sente spesso il suo compagno di nazionale. "Ovviamente ho parlato con Cristiano e lui mi ha sempre detto meraviglie del club. Ogni volta mi chiede come vanno le cose a Manchester, se tutto è ok. Lo sanno tutti, ha passato molto tempo qui e ci tiene molto al club. Qui ha vinto il suo primo Pallone d'Oro, quindi è una società che lo ha segnato parecchio". E che ora potrebbe riabbracciarlo, per un'ultima straordinaria avventura.

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

BENE O MALE - E dire che per CR7 non c'è stato neanche bisogno di convincere il connazionale a scegliere lo United. Evra ha spiegato di aver chiesto il parere di Cristiano Ronaldo sull'acquisto di Fernandes, ma il centrocampista rivela di non aver mai chiesto un consiglio al compagno di nazionale sulla bontà della sua scelta. “Con Cristiano ho parlato dopo aver accettato il Manchester United, non prima di prendere una decisione. Come ho già detto. i Red Devils per me sono sempre stati la squadra dei miei sogni. Ho sempre desiderato indossare questa maglia e non mi importa cosa si dica del club. Che me ne avessero parlato bene o male, io sarei venuto qui lo stesso". E i tifosi dello United...già immaginano un duo da sogno...