Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Le…inutili scaramanzie del Cholo: voli, bus, hotel, la trasferta con il City identica a quella con lo United

MUNICH, GERMANY - MAY 03:  Josep Guardiola manager of Bayern Munich and Diego Simeone head coach of Atletico Madrid shake hands prior to the UEFA Champions League semi final second leg match between FC Bayern Muenchen and Club Atletico de Madrid at Allianz Arena on May 3, 2016 in Munich, Germany.  (Photo by Alexander Hassenstein/Bongarts/Getty Images)

Il tecnico dell'Atletico Madrid non sembra esattamente un tipo da scaramanzia, ma il viaggio a Manchester dimostra invece che a certe cose l'argentino ci tiene eccome, visto che è stato...uguale a quello prima della partita con lo United!

Francesco Cavallini

Quanto conta la superstizione nel calcio? Nessuno lo ammetterà mai, ma molto, anzi, moltissimo. Persino tecnici che all'apparenza vivono di razionalità come Pep Guardiola hanno i loro riti e le loro manie, come dimostra il fatto che qualche anno fa il catalano ha indossato a bordocampo gli stessi scarpini (tra l'altro firmati Johan Cruijff) per parecchie partite, salvo poi cambiarli dopo una sconfitta del suo Manchester City. Figurarsi dunque chi invece fa della passione il suo cavallo di battaglia come il Cholo Simeone. Il tecnico dell'Atletico Madrid non sembra esattamente un tipo da amuleti o da scaramanzia, ma il viaggio a Manchester per affrontare la squadra di Guardiola dimostra invece che a certe cose l'argentino ci tiene eccome.

TUTTO UGUALE... - Già, perchè memore dell'impresa di qualche settimana fa sempre a Manchester, ma sponda United, Simeone ha deciso che nulla doveva cambiare. Come riporta la celebre trasmissione El Chiringuito, il Cholo ha organizzato la trasferta inglese nei minimi dettagli affinchè fosse in tutto e per tutto uguale a quella precedente. Dunque stesso orario di volo, con partenza alle 11:30 da Madrid. All'arrivo all'aeroporto di Manchester a prendere i Colchoneros è arrivato lo stesso pullman di metà maggio e, neanche a dirlo, la squadra ha alloggiato nello stesso albergo. Non è dato sapere se ai calciatori siano state assegnate le stesse camere del soggiorno precedente, ma a questo punto sarebbe sorprendente se così non fosse...

...TRANNE IL RISULTATO - Ma non finisce mica qui, perchè Simeone ha continuato con la ripetizione compulsiva di quanto avvenuto nella trasferta contro lo United. La conferenza stampa è stata prevista alla stessa ora e il tecnico argentino, dovendo scegliere un calciatore da portare con lui, ha optato di nuovo per Marcos Llorente. Una meticolosità che fino al minuto 41 del match con il City ha pagato, offrendo una partita molto simile a quella con lo United. Peccato che il 15 marzo, a pochi minuti dalla fine del primo tempo, l'Atletico sia andato in vantaggio per poi difendere strenuamente lo 0-1. In questo caso, complice una formazione ancora più difensiva, gli spagnoli non si sono visti per niente in attacco e alla fine l'assedio del City ha pagato, con il gol di De Bruyne a una decina di minuti dal termine del match. E Simeone, forse, sarà tornato a Madrid chiedendosi dove ha sbagliato stavolta. Poteva mettere un attaccante in più? O magari qualcuno...si è seduto a tavola in un posto diverso?