Le follie dell’Imperatore: il film di Adriano, stella caduta del calcio

L’incontro tra Parma e Fiorentina non è solo una classica della Serie A, ma anche un modo per ripensare a un talento che ha vestito entrambe le maglie: Adriano. Una storia agrodolce. Tutta colpa di alcuni problemi fuori dal campo che ne hanno compromesso la possibilità di diventare uno dei più forti della sua generazione.

di Redazione Il Posticipo

Imperatore

(Photo by Grazia Neri/Getty Images)

L’incontro tra Parma e Fiorentina non è solo una classica della Serie A degli ultimi trent’anni, ma anche un modo per ripensare a un talento che ha vestito entrambe le maglie: Adriano Leite Ribeiro. Tanti i ricordi del brasiliano dal sapore forte. Agro con un pizzico di dolce. Tutta colpa delle tante follie dell’Imperatore… Il titolo di un film Disney, ma che è assolutamente perfetto per descrivere la carriera (e la vita) di un calciatore che poteva segnare un’epoca, se alcuni problemi fuori dal campo non gli avessero impedito di diventare uno dei più forti della sua generazione. E dire che la storia in Italia era iniziata molto bene. Un gol al Bernabeu in un’amichevole estiva con la maglia dell’Inter. Un sinistro alla…Roberto Carlos e un fiuto del gol alla Ronaldo. Sembra l’inizio di una grande storia d’amore. Lo è, ma si interrompe e nel modo peggiore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy