Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Le figlie di Pelè contro le indiscrezioni: “Ha un’infezione polmonare, ma non è in stato terminale”

Le figlie di Pelè contro le indiscrezioni: “Ha un’infezione polmonare, ma non è in stato terminale” - immagine 1
Mentre il mondo del calcio (e non solo) guarda a quanto accade in Qatar durante le partite dei Mondiali, un po' tutti gettano un occhio alle condizioni di una delle leggende del pallone: Pelè. E le due figlie di O Rei spiegano la situazione...

Redazione Il Posticipo

Mentre il mondo del calcio (e non solo) guarda a quanto accade in Qatar durante le partite dei Mondiali, un po' tutti gettano un occhio alle condizioni di una delle leggende del pallone: Pelè. Le ultime notizie arrivate dal Brasile non descrivono un quadro molto positivo. Secondo il quotidiano Folha, O Rei non starebbe più rispondendo alla chemioterapia che sta affrontando per un tumore al colon e sarebbe ormai sottoposto a cure palliative. Lo stesso Pelè ha però voluto smentire la questione, spiegando di essere in ospedale per problemi respiratori e aggiungendo che nel frattempo si sta anche godendo la Coppa del Mondo, in cui il suo erede Mbappè si sta rendendo degno dell'investitura ricevuta proprio dal campione brasiliano.

Niente cure palliative

—  

E a confermare la versione di O Rei arrivano le due figlie di Pelè, che sono entrambe intervenute al programma Fantastico e hanno cercato di fare il punto su quanto sta accadendo al tre volte campione del mondo. Flavia, che vive a San Paolo, ha spiegato. "Non mi piace che si dica che il trattamento contro il cancro non sta funzionando. Sta funzionando eccome, già il fatto che sia qui e che respiri dimostra che sta funzionando bene. Non ha ottenuto la remissione totale del tumore al colon, ma è molto ingiusto dire che si trova in stato terminale e in trattamento palliativo. Non è così, credeteci".

Infezione polmonare

—  

Anche l'altra figlia, Kely, che invece vive negli Stati Uniti, ci ha tenuto a precisare che l'ospedalizzazione del campione brasiliano non vuol dire che ci si sta preparando a dirgli addio. "È vecchio, è malato ed è in ospedale a causa di una infezione ai polmoni. Quando migliorerà, tornerà a casa. Non se andrà in ospedale e in questo momento". Insomma, dalla famiglia di Pelè filtra un certo ottimismo sulle condizioni di O Rei. Che a questo punto potrà vedere la partita del suo Brasile contro la Corea del Sud, sperando di assistere a uno show dei suoi eredi. E se poi la squadra di Tite portasse a casa la sesta Coppa, allora sì che Pelè, anche se solo per un po', potrebbe tornare a sorridere...