Serve un vice per Milinkovic-Savic: la lazio pensa a Sturaro

La Lazio comincia ad accusare l’avvio sprint di questo inizio campionato. E per puntare alle prime quattro posizioni serve intervenire sul mercato.

di Mattia Deidda

Obiettivo principale: allungare la rosa. La Lazio ha vissuto un grande avvio di stagione, ma per continuare sulla stessa rotta serve rinforzare il centrocampo. La squadra comincia ad essere stanca, e sarebbe strano il contrario. In campionato giocano sempre gli stessi. E per quanto in Europa League il tecnico abbia effettuato delle rotazioni, in qualche partita è stato necessario scomodare i giocatori migliori. Tornati dalla seconda pausa Nazionali, i biancocelesti si preparano a vivere l’ennesimo tour de force della stagione.

Analizzando gli ultimi rendimenti, Inzaghi ha bisogno di qualcuno che possa dare il cambio a MilinkovicSavic. Il serbo ha giocato ogni partita di questo inizio stagione. Saltata solamente la gara contro il Verona per infortunio, è stato schierato titolare dodici volte ed è entrato a partita in corso in tre occasioni. Cercando un profilo che regali delle garanzie e sia subito in grado di scendere in campo, la Lazio guarda a Torino, e può interessarsi a Sturaro.

Sturaro, poche presenze e anche fuori ruolo

Quello appena vissuto non è stato proprio l’inizio di stagione che Sturaro si aspettava. Nonostante la Juventus non riesca a trovare la quadratura del cerchio, rimanendo ancora un cantiere aperto senza un undici titolare ben definito, il centrocampista non è quasi mai stato preso in considerazione. Sceso in campo in campionato in solamente tre occasioni, di cui due partendo dalla panchina. Anche in Champions League il centrocampista ha raccolto tre presenze, ma solamente perché la Juventus ha avuto dei problemi di formazione. Allegri, ultimamente, lo ha utilizzato come terzino destro. L’ex Genoa non ha battuto ciglio e si è calato nel ruolo, cercando di convincere il tecnico. Rimane, però, la delusione di non essere preso in grande considerazione, specialmente adesso che al Juventus sta vivendo un periodo di cambiamento, quando davanti non ci sono più Pirlo o Pogba a chiudere gli spazi.

Le vie del calciomercato sono infinite

Per la Lazio, Sturaro sarebbe perfetto. Calciatore che già conosce il campionato e che può vantare, nel suo piccolo, una buona esperienza in Europa, formando quindi con Lucas Leiva una coppia che può fare la differenza in Europa League. Il centrocampista bianconero potrebbe rappresentare un autentico jolly, in quanto non avrebbe problemi neanche a svolgere il lavoro di Parolo. Portarlo a Roma, ovviamente, non sembra una missione semplice, ma la Lazio ha tutte le carte in regola per riuscire a convincere calciatore e società.  Difficilmente la Juventus sarà disposta a cedere il giocatore in via definitiva, ma non è un segreto che ai bianconeri piaccia, e anche tanto, MilinkovicSavic. Le vie del calciomercato sono infinite, e a volte basta promettere una via preferenziale futura per sbloccare la situazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy