Tranquilla Lazio, il centrale lo…Porto Mendes

Attraverso i buoni uffici del procuratore portoghese, la Lazio punta ad assicurarsi il centrale spagnolo del Porto. Esperienza europea a disposizione di Inzaghi.

di Mattia Deidda

La Lazio continua la ricerca di un difensore centrale. Per quanto possa essere sbagliato parlare di un solo reparto invece che analizzare il concetto di squadra, la difesa è senza dubbio la zona di campo dove i biancocelesti hanno lasciato più a desiderare. Troppi errori individuali, e le poche certezze sono prossime all’addio: De Vrij a fine stagione lascerà Roma ed un reparto difensivo senza un leader da seguire. Con Luiz Felipe troppo giovane per guidare la retroguardia biancoceleste, e Wallace e Bastos che hanno dimostrato più volte di non averne le capacità, Tare ha intenzione di portare a Roma un calciatore esperto, in grado di entrare in rosa e prendere immediatamente il controllo della situazione: Ivan Marcano, difensore spagnolo del Porto, è il profilo perfetto.

MARCANO PER DE VRIJ – Fuori l’olandese dentro lo spagnolo. La prima impressione è quella di subire una perdita tecnica non indifferente, la seconda, analizzando attentamente la situazione, è che la rosa ne uscirebbe rinforzata. Classe 1987, Marcano ha senza dubbio meno anni da regalare al calcio rispetto all’olandese, ma, come conseguenza, molta più esperienza da mettere al servizio della squadra. Quasi 400 partite da professionista tra cui spiccano i 71 gettoni europei. Villarreal, Getafe, Olympiakos, Rubin Kazan, Porto: tutte squadre in cui ha militato, tutte società impegnate, in quegli anni, in competizioni europee. Con dieci anni consecutivi che lo spagnolo gioca in campi europei, la Lazio acquisterebbe un leader in grado di guidare i compagni alla perfezione, con un occhio di riguardo verso Luiz Felipe, gioiello della rosa biancoceleste.

COSTO ZERO – A rendere l’operazione una grande mossa di mercato sono le circostanze. Marcano, nel Porto da tre stagioni, ha il contratto in scadenza al termine del campionato. Una situazione che la Lazio non ha intenzione di lasciarsi sfuggire, specie perché, vedendo De Vrij andare via a parametro zero, riuscirebbe a coprire il buco in rosa senza spendere nulla. Una trattativa possibile, che potrebbe divenire estremamente semplice con l’ingresso in campo di Mendes. Il re dei procuratori, entrato nell’ottica Lazio nell’ultimo calciomercato, ha un ottimo rapporto con il Porto, ed una sua parola potrebbe semplificare qualsiasi incomprensione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy