calcio

Lazaro, possibile jolly austriaco dell’Inter: si va verso il “5+1” della storia nerazzurra?

Redazione Il Posticipo

Ora, un lungo salto indietro nel tempo. Correva l'ano 1980 e all'Inter arrivava il centrocampista "onesto" Herbert Prohaska. Una vita da mediano, anni di fatica e botte vinci caso mai scudetti. Nell'Inter gioca per due stagioni conquistando, nella seconda, la Coppa Italia e l'anno successivo vola a Roma dove vincerà lo storico scudetto. Lì, però rimarrà una sola stagione prima di tornare alla base, all'Austria Vienna.

Potresti esserti perso