Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’attacco della moglie di Romero, rimasto…incatenato a Manchester: “Rispettatelo per una volta, lasciatelo andare”

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Sergio Romero, ex Genoa, è ormai relegato al ruolo di terzo portiere della squadra allenata da Ole Gunnar Solskjaer dopo che i Red Devils hanno fatto tornare Henderson per giocarsi il ruolo con il sempre meno convincente De Gea. L'argentino...

Redazione Il Posticipo

L'ultimo giorno di mercato è sempre lo stesso, persino in una stagione strana come questa: frenetico, pieno di storie da raccontare. Molte delle quali riguardano il Manchester United, che nelle ore finali delle trattative si è dato alla pazza gioia, acquistando (Cavani, Alex Telles, Diallo) e cedendo (Smalling). Eppure c'è qualcuno che si sarebbe mosso volentieri, ma è rimasto...incatenato a Old Trafford. È Sergio Romero, ex Sampdoria, ormai relegato al ruolo di terzo portiere della squadra allenata da Ole Gunnar Solskjaer dopo che i Red Devils hanno fatto tornare Henderson per giocarsi il ruolo con il sempre meno convincente De Gea.

EVERTON - Ecco perchè l'argentino voleva lasciare Manchester, magari destinazione Everton, dove erano alla ricerca di qualcuno da esperienza da affiancare come dodicesimo a Pickford. Non proprio il massimo per chi è stato il numero uno titolare dell'Albiceleste nella finale del mondiale 2014, ma comunque una destinazione gradita sia al portiere che alla sua famiglia. Lo United, però, ha fatto muro e non ha lasciato che il classe 1987 si accordasse con i Toffees. Una scelta che secondo la moglie del calciatore, non nuova a polemiche anche feroci con i club di suo marito e con i CT della nazionale, è stata un segnale di una assoluta mancanza di rispetto.

MESSAGGIO - E quindi, come spiega AS, la signora Eliana ha detto la sua su Instagram, lanciando un messaggio inequivocabile a poche ore dalla fine del mercato. "Sergio Romero ha lavorato duro per questo club. Ha aiutato la squadra a raggiungere quattro tra finali e semifinali, solo per poi vedersi mettere in panchina mentre gli altri le perdevano tutte. È l'ora che gli vengano date altre opportunità e che venga lasciato andate. RISPETTATELO PER UNA VOLTA". Un attacco che però non ha minimamente sortito l'effetto desiderato. E alla fine all'Everton ci è finito il romanista Olsen, mentre Romero, a meno di una rescissione del suo contratto fino al 2021, resterà a Manchester. Per la poca gioia di sua moglie...