calcio

L’Atalanta sfida il Real per continuare a sognare: ma cosa succede alla classe operaia quando va in paradiso?

L'Atalanta sogna l'impresa contro il Real per continuare a essere grande in Champions, ma non è la prima volta che la Cenerentola di turno riesce ad arrampicarsi in classifica fino alle zone che valgono l'Europa che conta. E c'è chi ci è...

Redazione Il Posticipo

AMSTERDAM, NETHERLANDS - DECEMBER 09: Luis Muriel of Atalanta B.C celebrates with team mates Marten De Roon and Remo Freuler after scoring their sides first goal during the UEFA Champions League Group D stage match between Ajax Amsterdam and Atalanta BC at Johan Cruijff Arena on December 09, 2020 in Amsterdam, Netherlands. Sporting stadiums around Natherlands remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

La Dea nell'Olimpo del calcio. L'Atalanta nell'Europa che conta è ormai una realtà radicata. Una sorpresa, ma fino a un certo punto. Sono già due anni che i bergamaschi si qualificano in Champions e in entrambe le occasioni sono riusciti anche a passare alla fase ad eliminazione diretta. Lo scorso anno, solo Neymar e compagni sono riusciti a interrompere il sogno. Ora c'è il Real Madrid da rimontare, dopo la sconfitta per 0-1 a Bergamo, mentre i risultati in campionato lasciano pensare che il posto in Europa possa essere guadagnato anche per l'anno prossimo. Il che è quello che differenzia l'Atalanta da alcune altre...colleghe. La storia insegna che è più importante la continuità che l'exploit...

Potresti esserti perso