L’antidoping fa arrabbiare Modric e De Jong: erano…troppo vicini!

L’antidoping fa arrabbiare Modric e De Jong: erano…troppo vicini!

Luka Modric, Pallone D’Oro in carica del Real Madrid, e Frankie De Jong, che segue le sue tracce, sono stati ‘infastiditi’ dal test antidoping perché costretti a prelevare il campione d’urina stando…un po’ troppo vicini.

di Riccardo Stefani

Ci sono molte cose che si fanno molto volentieri in pubblico. E poi ce ne sono altre che, magari, nessuno vorrebbe fare davanti a qualcun altro. C’è ad esempio, chi si fa problemi a mangiare davanti ad altre persone, figuriamoci come ci si possa sentire a… fare pipì davanti a qualcun altro. Peggio ancora poi se l’involontario spettatore del caso fosse una sorta di idolo, un faro da seguire. Beh, questo è il motivo per cui Frankie De Jong e Luka Modric si sono infastiditi: nel test antidoping erano… troppo vicini.

CHE MODI – Certo, non tutti si sentono a proprio agio a farla accanto a qualcun altro, figuriamoci quanto possa essere piacevole riempire una provetta nella medesima situazione. E quindi, dopo aver passato quasi l’intera partita a provare ad intralciarsi a vicenda, anche in quel caso, quasi spalla contro spalla, il Pallone d’Oro e l’olandese hanno dovuto ‘sopportarsi’ in questa sorta di tempo supplementare. Senza dubbio la pratica del test antidoping è importantissima per assicurarsi che si stia giocando pulito da entrambe le parti ma certo il croato e il lanciere avrebbero preferito che ci fossero state modalità un po’ più sostenibili.

DUELLO – Il quotidiano britannico The Sun riporta che i due hanno fatto un po’ di fatica a riuscire a concentrarsi per riempire e recapitare i campioni. Certo, però è strano che solo loro lamentino questa pressione: come vuole la norma, anche un’altra coppia di giocatori si è sottoposta al test e si tratta di Gareth Bale e Jan Klaas Huntelaar. Tutto in regola ma, almeno da parte loro, non risulta alcuna lamentela. Sarà che agli organizzatori è piaciuto così tanto lo scontro tra Modric e De Jong in campo che hanno voluto un bis? Battute a parte, i due dovrebbero tornare ad incontrarsi molto presto: non solo nella partita di ritorno, ma anche tra qualche mese. De Jong, infatti, in estate vestirà la maglia del Barcellona e, a meno che Modric non cambi casacca e soprattutto campionato, il duello si dovrebbe rinnovare. Magari non all’antidoping però!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy