Landreau su Guendouzi: “Mi infastidiva terribilmente, molto complicato gestirlo”

Quante complicazioni tra allenatori e calciatori. Un esempio è quello del rapporto tra Arteta e Guendouzi ma anche Landreau, ex allenatore del ragazzo al Lorient, ne racconta l’ingestibilità.

di Redazione Il Posticipo

Non tutti i giocatori però, per quanto bravi siano, hanno la fortuna di avere un talento così grande da equilibrare le intemperanze caratteriali. E così nascono i veri rapporti conflittuali tra allenatore e giocatore. Un esempio è quello del rapporto tra Arteta e Guendouzi. Il ragazzo è stato prestato all’Hertha Berlino dopo che l’allenatore dei gunners lo aveva messo ai margini della squadra per questioni più esterne che interne al campo. Il ragazzo, si mormora, ha un bel caratterino. E anche Landreau, ex allenatore del ragazzo al Lorient, ne racconta le intemperanze.

EGO SMISURATO – L’ex  portiere del PSG è stato allenatore di Guendouzi ai tempi del Lorient (tra il 2017 e il 2019)  e come riportato Canal+ non ne ha un ottimo ricordo.: “Mi ha infastidito terribilmente, è molto complicato da gestire. A volte ha alcuni comportamenti all’interno di un gruppo che sono molto, molto complessi. Non molla mai, è un combattente, ma ha anche un ego sovradimensionatoPenso che abbia bisogno di essere sotto i riflettori, per essere un leader. Deve essere un capitano o un vice-capitano per rendere al meglio. Perché è fatto così”.

PROBLEMI – Difficile da sopportare, ma comunque da supportare. “I suoi compagni di squadra devono accettarlo così com’è: ossia, una scocciatura quotidiana ma d’altra parte ha talento“. I compagni, però, potranno anche accettarlo ma per crescere come professionista, un giocatore deve tendenzialmente sapere anche come interfacciarsi: l’ultimo caso di intemperanza all’Arsenal è stato piuttosto grave. Nella sfida contro il Brighton,  Il ragazzo ha afferrato per il collo Maupay sfottendo lui e i suoi compagni rinfacciandogli uno stipendio basso. A Berlino, però, il ragazzo sembra essersi calmato e sta dando prova del suo valore in campo. Almeno sinora…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy