Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lampard striglia l’Everton: “Non so se questi calciatori abbiano le pa**e per giocare”

LONDON, ENGLAND - JANUARY 16: Frank Lampard, Manager of Chelsea looks on prior to Premier League match between Fulham and Chelsea at Craven Cottage on January 16, 2021 in London, England. Sporting stadiums around England remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by John Walton - Pool/Getty Images)

Il tecnico si è chiesto se i suoi giocatori abbiano la mentalità giusta per giocare per l'Everton dopo essere stati pesantemente battuti dal Crystal Palace nei quarti di finale di FA Cup.

Redazione Il Posticipo

Frank Lampard furioso dopo l'eliminazione in FA Cup. Il 4-0 subito dal Crystal Palace ha lasciato il segno. E il tecnico, a fine partita, come riportato dalla BBC,  si è chiesto se i suoi giocatori abbiano la mentalità giusta e soprattutto gli attributi necessario per giocare per l'Everton.

KO - Dopo la preziosa vittoria con il Newcaslte, un nuovo passo indietro. Il tecnico non lascia spazio alle interpretazioni. "Non mi è piaciuto nulla di questa partita. Non si può giocare un quarto di finale di FA Cup con un atteggiamento del genere. Il calcio sa essere spietato e se non si ha la personalità per giocare a certi livelli si esce rapidamente dalla partite. A volte mi chiedo se questi ragazzi abbiano le pa**e per scendere in campo. Mi scuso per il termine un po' forte ma è la realtà. Non riesco a spiegarmi se la squadra volesse vincere e andarsi a giocare la semifinale puntando Wembley. Di certo abbiamo giocato al 70% delle nostre possibilità e non è neanche lontanamente abbastanza per sperare di andare avanti nella competizione".

LONDON, ENGLAND - JANUARY 16: Frank Lampard, Manager of Chelsea looks on prior to Premier League match between Fulham and Chelsea at Craven Cottage on January 16, 2021 in London, England. Sporting stadiums around England remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by John Walton - Pool/Getty Images)

APPROCCIO - Lampard sottolinea l'importanza dell'approccio. Ed è convinto che il problema dell'Everton sia nella testa più che nei piedi dei suoi calciatori. "Non è una questione tecnica, né tattica.L'Everton non ha giocato una bella partita, ma neanche il Palace si è espresso al massimo del suo potenziale. Eppure la sfida si è chiusa 4-0. Mi appare evidente che dopo la prima rete la squadra abbia smarrito totalmente la fiducia e accusato la mancanza di personalità. Forse non è l'anno giusto, forse non è un buon momento per l'Everton o forse non sono al posto giusto come tecnico. Non ci resta comunque che affrontare una realtà che ci impone di restare in piedi".