Lampard spegne gli entusiasmi: “Non mi esalto per un primato che durerà cinque minuti…”

Il Chelsea vince e raggiunge momentaneamente il primo posto.

di Redazione Il Posticipo

Chelsea in cima alla classifica dopo la vittoria con il Newcastle. Era da qualche tempo che i blues non si arrampicavano così in alto ma Lampard spegne immediatamente gli entusiasmi. Le sue parole, al termine del match, sono riprese dalla BBC.

SODDISFATTO – Al netto del primato in classifica, Lampard è soddisfatto di quanto visto in campo. “Sono contento. Non era facile giocare dopo la pausa internazionale, abbiamo avuto tanti calciatori che sono rientrati all’ultimo momento, ma la squadra è riuscita ugualmente a dominare il match. Mi è piaciuto molto l’approccio, soprattutto nei primi 20′, quando al squadra è stata in pieno controllo della partita. Il miglioramento generale è evidente, anche perché su questo campo, lo scorso anno, avevamo perso”.

EQUILIBRIO – Parola d’ordine, adesso, equilibrio. In campo e fuori. “Il campionato e il calendario ci metteranno di continuo alla prova. Il vero obiettivo, per questa squadra, è il raggiungimento dell’equilibrio in campo e nella costanza nelle prestazioni. In generale c’è ancora molto da lavorare, e avremo bisogno dell’apporto di tutti. Certamente vittorie come queste alimentano l’autostima, anche perché siamo riusciti a chiudere nuovamente la partita con la porta inviolata”.

PRIMATO – Il primato, in questo momento, non è indicativo. “Oggi abbiamo giocato bene, rischiando anche qualche passaggio, ma ho sempre pensato che saremmo stati pericolosi nelle transizioni offensive e la prova sono i gol di Werner e Abraham. La vittoria di oggi è un risultato fondamentale per le nostre ambizioni, ma la Premier League è un campionato durissimo che non perdona passi falsi. Essere primi in classifica è una sensazione piacevole, ma non mi esalto per un primato di pochi minuti. La stagione è ancora lunga”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy