calcio

Lampard potrebbe tornare in panchina: per lui è pronta l’Under 21 inglese

(Photo by Matthew Childs - Getty Images)

La sconfitta con il Portogallo ha lasciato il segno e costerà il posto a Boothroyd. E la FA pensa all'ex allenatore del Chelsea.

Redazione Il Posticipo

Inghilterra U21, un Europeo sinora fallimentare. La sconfitta con il Portogallo ha lasciato il segno. E, a prescindere da quale saranno le sorti della nazionale dei tre leoni, il destino del CT Aidy Boothroyd, secondo quanto riportato dal Guardian, è segnato.

A UN FILO - La qualificazione, dopo il netto 2-0 subito dai pari età portoghesi, è appesa a un filo. Serve una vittoria con due gol di scarto contro la Croazia, ma un pareggio o una vittoria della Svizzera contro il Portogallo li eliminerebbe comunque i ragazzi inglesi. Il CT, in sella dal 2016  quando Gareth Southgate è passato alla guida della nazionale maggiore, ha pochi alibi. Con una squadra  che includeva calciatori del calibro di Foden e Abraham ha raccolto solo un punto in tre partite nel 2019. E sembra sulla buona strada per un'altra uscita anticipata dall'edizione di quest'anno. Ad aggravare la sua posizione, la presenza in rosa di molti dei giocatori che hanno vinto i mondiali sub17 del 2017.

SUCCESSORE - In Federazione, come riportato da oltremanica, è già iniziata la ricerca del successore. E tutto lascia credere che l'eredità possa essere raccolta da Frank Lampard. La scelta ricadrebbe su di lui anche per l'abilità mostrata nel valorizzare i giovani. Nella sua esperienza al Chelsea, il tecnico ha saputo trarre il massimo e valorizzare una rosa composta in larga parte da ragazzi di belle speranze, divenuti, nel tempo, prima titolari inamovibili e poi splendide realtà del calcio inglese. Grazie al suo lavoro, alcune scelte obbligate da un mercato bloccato si sono rivelate  redditizie in termini di valorizzazione tecnica ed economica. Lampard ha infatti centrato la qualificazione in Champions League e sfiorato la vittoria in Supercoppa Europea e in FA Cup.

SCELTA - al netto dello sfortunato epilogo, il lavoro e i risultato ottenuti dall'ex allenatore del Chelsea non sono passati inosservati. Fra l'altro la scelta avrebbe anche un precedente... portafortuna. Un altro ex allenatore dei blues, Dave Sexton  ha occupato per 13 anni la panchina dell'Under 21 portando l'Inghilterra alle sue uniche vittorie nel 1982 e nel 1984. E con diversi elementi della squadra attuale ancora idonei per giocare a questo livello nei prossimi due anni, la Federcalcio tenterà il tris.

Potresti esserti perso