Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lampard non parla di mercato. “Odoi? Faccio le mie scelte. Kai Havertz gioca in un’altra squadra. Noi inseguiamo la Champions”

Il tecnico del Chelsea è concentrato esclusivamente sul finale di stagione.

Redazione Il Posticipo

Lampard dice stop alle trattative di mercato. Il Chelsea è in corsa per la Champions e la FA CUP e la sfida con il Liverpool è un test per capire quanto e quale sia il divario dai primissimi posti. Le parole del tecnico del Chelsea sono riprese da Football London.

LIVERPOOL - Il Chelsea riparte dal Liverpool. Un po' più... giocabile viste le ultime settimane. "Credo sia normale avere un piccolo calo dopo aver disputato una stagione del genere. Sono stati praticamente imbattibili per un grande periodo. Per noi rappresenta ancora qualcosa di molto lontano. Dobbiamo essere realistici perché il Liverpool e il  City hanno dimostrato di essere due fra i club migliori al mondo"

MERCATO - Si parla molto di mercato in entrata ma anche in uscita. Havertz è un obiettivo. Hudson-Odoi è scontento. "Ho parlato molto con Callum, ha bisogno di continuare ad allenarsi, ma capisco e mi aspetto che tutti i giocatori vogliano giocare il più possibile. Ho il dovere di scegliere e valuto quotidianamente cosa sia necessario. E non parlo di Kai Havertz, è un giocatore di un'altra squadra. Siamo attesi da un impegno importante me l'ultima cosa che voglio fare è parlare dei giocatori che non sono qui".

LACUNA - L'eventuale arrivo del calciatore del Bayer, unito a quelli di Werner e Ziyech irrobustirebbe non poco il telaio del Chelsea. L'importante per Lampard, è arrivare in Champions. "Ho sempre pensato di puntare i primi quattro perché ho pensato che fosse il miglior punto di partenza. Adesso siamo in ballo e ci sono poche partite da giocare. Mi sembra molto chiaro quale sia l'obiettivo, quindi non credo che la pressione su di noi adesso possa cambiare. Si ritiene che il Chelsea possa entrare in Champions League, ed è esattamente così".