calcio

Lampard…la pensa come Sarri: Bakayoko e Drinkwater possono fare le valigie

(Photo by Toru Hanai/Getty Images)

Il manager inglese ha fatto le sue valutazioni sulla rosa, prendendo le stesse decisioni che hanno caratterizzato l'esperienza di Maurizio Sarri al Chelsea lo scorso anno. Adesso i tifosi dei Blues guarderanno il loro ex manager con occhi più...

Redazione Il Posticipo

L'ex milanista Tiémoué Bakayoko e Danny Drinkwater possono fare le valigie e lasciare il Chelsea. Quasi un mese dopo il suo arrivo, Frank Lampard ha valutato la sua squadra durante il pre-campionato in Giappone ed è pronto a tirare le somme. In questo momento la rosa deve essere sfoltita e il nuovo manager non sembra aver alcun dubbio su quali siano i rami secchi da tagliare. Alla fine aveva ragione Maurizio Sarri, troppo spesso fischiato ingiustamente?

FUORI DAL CHELSEA - Secondo il Daily Mail, Lampard ha deciso di mettere Bakayoko e Drinkwater sul mercato per dare una sforbiciata alla rosa. La coppia in uscita dal Chelsea vale, sulla carta, più di 80 milioni di euro, un bel gruzzoletto che farebbe comodo al club nonostante il blocco del mercato in entrata per due sessioni. Entrambi i giocatori sono arrivati nell'estate 2017: Bakayoko è stato acquistato dal Monaco per 45 milioni di euro, Drinkwater è stato preso dal Leicester con cui ha vinto la Premier per poco più di 35 milioni, trovando però pochissimo spazio (solo 23 presenze). Entrambi hanno giocato nell'amichevole vinta contro il Reading, ma nessuno dei due sembra aver convinto il tecnico, come riporta il Sun.

COME SARRI - Lampard ha quindi preso...le stesse decisioni di Sarri, che la scorsa estate ha lasciato andare Bakayoko al Milan in prestito e ha messo da parte Drinkwater, dopo avergli concesso una presenza contro il Manchester City nella gara valida per il Community Shield. Lampard ha scelto Jorginho, Mateo Kovacic, Ross Barkley e N'Golo Kante come opzioni migliori per il suo centrocampo. Che fine faranno i due? Su Bakayoko è in pressing l'Everton disposto a pagare più di 40 milioni per il francese che sarebbe il sostituto perfetto per il senegalese Idrissa Gueye, prossimo alla firma con il Psg. Ancora incerto invece il futuro di Drinkwater. L'unica cosa sicura è che Lampard ha fatto esattamente come Sarri, fischiato nell'ultima stagione a Londra, nonostante il terzo posto in Premier e la vittoria dell'Europa League. E chissà che ora qualche critico del tecnico italiano non cambi idea...