Lammers-Atalanta, quante critiche dall’Olanda: “Brutto non rispettare la parola data. Il PSV lo ha aspettato dopo l’infortunio e lui se ne va a pochi soldi…”

Lammers-Atalanta, quante critiche dall’Olanda: “Brutto non rispettare la parola data. Il PSV lo ha aspettato dopo l’infortunio e lui se ne va a pochi soldi…”

Per Sam Lammers, centravanti del PSV Eindhoven, la Dea dovrebbe sborsare circa 10 milioni di euro, forte di un contratto che scade nel giugno 2021 e quindi della possibilità di forzare un po’ la mano nei confronti del club. Una situazione che però in Olanda ha causato parecchie critiche al giocatore.

di Redazione Il Posticipo

L’Atalanta non vuole smettere di stupire e colpisce anche sul mercato. In arrivo dalle parti di Zingonia c’è Sam Lammers, centravanti del PSV Eindhoven. Un calciatore dai mezzi fisici importanti, che in patria è spesso stato accostato a Ruud van Nistelrooy, uno che una certa importanza nella storia recente del calcio europeo ce l’ha. Per l’attaccante olandese la Dea dovrebbe sborsare circa 10 milioni di euro, forte di un contratto che scade nel giugno 2021 e quindi della possibilità di forzare un po’ la mano nei confronti del club. Una situazione che però in Olanda ha causato parecchie critiche al giocatore.

PAROLA DATA – Anche perchè il PSV pensava di aver raggiunto un accordo per un prolungamento, che perlomeno avrebbe garantito alla società un introito migliore in caso di cessione. E nel podcast Skiete Willy, l’ex giocatore del PSV Björn van der Doelen attacca con forza il comportamento di Lammers e del suo procuratore. “È molto brutto se non rispetti la parola data. Non me lo aspettavo da questo ragazzo. Mi chiedo dove andremo a finire con questi agenti. Torni da un infortunio, la società ha fiducia in te ma tu vuoi subito trasferirti in un’altra società che ti dia uno stipendio migliore. Credo che l’agente abbia avuto una forte influenza su questa scelta. Evidentemente un accordo verbale non vale più nulla”.

ROTTURA FORZATA – Van der Doelen spiega che, dopo il lungo stop per infortunio che gli ha fatto saltare buona parte della scorsa stagione, da Lammers si aspettava di più. “Mi stupisce davvero, sembra un bravo ragazzo, uno di quelli i cui genitori dicono al club ‘trattatecelo bene’. Il suo non è un buon comportamento nei confronti dei tifosi, non va bene forzare una rottura in questo modo. Avrebbe anche potuto pensare ‘ok, me ne vado ma a un buon prezzo anche per il PSV, si sono sempre comportati bene con me'”. Ma il mercato, si sa, è fatto anche di rinnovi non firmati e addii non proprio consensuali…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy