Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’Al-Nassr…cerca di ripagarsi CR7: assistere alla presentazione del portoghese costerà 4 euro!

L’Al-Nassr…cerca di ripagarsi CR7: assistere alla presentazione del portoghese costerà 4 euro! - immagine 1
I soldi non fanno la felicità, ma certamente sul mercato aiutano. Eppure persino i ricchi in qualche modo dovranno pur rientrare dei tantissimi soldi spesi. Ecco perchè l'Al-Nassr...fa pagare chi vuole vedere la presentazione di CR7!

Redazione Il Posticipo

I soldi non fanno la felicità, ma certamente sul mercato aiutano. Può confermarlo il Chelsea, che presentandosi con un assegno da 127 milioni di euro ha appena strappato al Benfica Enzo Fernandez, una delle stelle del Mondiale appena terminato. Ma anche l'Al-Nassr, che sfruttando le sue disponibilità...pressochè illimitate ha convinto Cristiano Ronaldo a trasferirsi in Arabia Saudita. Per il cinque volte Pallone d'Oro è arrivato un vero e proprio contratto...da sceicco, con un miliardo di euro spalmato in sette anni, due e mezzo dei quali in campo e gli altri da ambasciatore del club e del calcio saudita. Ma evidentemente, da quanto racconta AS, persino i ricchi in qualche modo dovranno pur rientrare dei tantissimi soldi spesi.

Quasi quattro euro per vedere CR7

—  

E quindi, spiega la testata spagnola, la presentazione del campione portoghese sarà a pagamento. Nulla di trascendentale, per carità, ma per vedere i primi momenti di Cristiano Ronaldo con la maglia dell'Al-Nassr bisognerà sborsare il corrispettivo di circa quattro euro. Anzi, per la precisione, tre euro e 75 centesimi. Se a questo si aggiungono le tantissime maglie già vendute, con i tifosi che fanno la fila pur di aggiudicarsi la divisa della squadra con su scritto Ronaldo e con l'iconico numero 7, si capisce che il club in qualche maniera sta cercando di rientrare, perlomeno in minima parte, dell'investimento pazzesco fatto sul lusitano. E di certo da quelle parti ci si aspetta anche qualche nuovo partner commerciale grazie a CR7.

La macchina della sicurezza

—  

Ma non solo di soldi si parla per la presentazione di Ronaldo. Già, perchè è partita anche la macchina della sicurezza. Per far sì che tutto vada alla perfezione, Cristiano è arrivato con un buon numero di assistenti personali e con la sua security privata, ma anche i sauditi ci stanno mettendo del loro. AS parla di veicoli della polizia e transenne per evitare che nel trasferimento verso lo stadio ci siano imprevisti. E poi, nel pomeriggio, sarà il momento di presentare CR7 davanti al pubblico...pagante. Per far iniziare una nuova era per il calcio saudita, ma anche per confermare un andazzo di quelli che ci si tramanda di generazione in generazione: i soldi non bastano mai, persino...agli sceicchi!