L’Ajax fa scuola: trasferta in treno per ridurre le emissioni di CO2

L’Ajax fa scuola: trasferta in treno per ridurre le emissioni di CO2

Il club olandese fa tendenza dentro e fuori dal campo: i Lancieri vincono e convincono e adesso si spostano anche con un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente

di Redazione Il Posticipo

Tra Ajax e Lille ci sono già 6 punti di differenza nel girone H di Champions League. Un divario che sembra difficile da colmare considerata la condizione fisica delle due squadre e i differenti risultati conseguiti da entrambe in Europa nelle ultime stagioni. Geograficamente, però, la situazione è diversa: tra Amsterdam e Lille ci sono 290 chilometri, nemmeno così tanti vista la velocità dei nostri mezzi di trasporto. Per percorrerli l’Ajax ci metterà più di due ore e mezza, ma non userà l’aereo…

TRENO – Lille si trova sul confine tra Francia e Belgio e praticamente a due passi dall’Olanda: questo ha spinto l’Ajax ha organizzare in treno la trasferta di Champions in programma il 27 novembre e valida per la quinta giornata. Il club olandese però non utilizzerà l’aereo e ci metterà poco più di due ore e mezza: questo sarà possibile grazie alla collaborazione tra NS, le ferrovie dei Paesi Bassi, ed Eurostar. Gli olandesi faranno ancora una volta la rivoluzione nel calcio?

VIAGGIO ECOLOGICO – Non sarà il primo viaggio “ecologico” dell’Ajax: questo sarà il primo passo di un piano a lungo termine per diminuire le emissioni pericolose nei confronti dell’ambiente.  Una scelta, che come riporta il sito NS è stato pubblicato il programma del viaggio: “I giocatori avranno maggiori comfort e più spazio per le gambe e risparmieranno il tempo che si perde negli aeroporti per i controlli”. Il CEO dell’Ajax Edwin van der Sar ha applaudito questa scelta: “Complimenti per aver costruito un viaggio alternativo. Questo accordo ci permetterà di dare il buon esempio in questo momento importante per la salvaguardia dell’ambiente”. L’Ajax utilizzerà il treno anche per il viaggio di ritorno. Meno fatica e più rispetto per l’ambiente.  Resta da capire se porterà anche fortuna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy