L’agente di Bale parla chiaro: “Gareth vuole restare ma non credo che il signor Zidane…”

L’agente di Bale parla chiaro: “Gareth vuole restare ma non credo che il signor Zidane…”

La vicenda legata a Gareth Bale sembra diventare sempre più chiara grazie alle parole del suo agente. Il gallese non vuole andare via ma l’allenatore ha altri piani per lui…

di Redazione Il Posticipo
bale

Ormai, sulla stagione di Gareth Bale si è detto tutto: pochi gol, pochi assist (sempre in relazione al nome altisonante), il cattivo rapporto con il resto della squadra, il fatto che non è riuscito a non far sentire la mancanza di Cristiano Ronaldo. Si è detto anche che l’anno scorso se ne sarebbe voluto andare da Madrid per via di un rapporto difficile con Zinedine Zidane ma poi, con le dimissioni di Zizou ha cambiato idea. Ma quando il destino vuole giocare… gioca sporco e così Zidane è tornato sulla panchina delle Merengues e come da programma Bale torna sulle pagine dei giornali come indiziato speciale per lasciare Madrid. A fare un po’ di chiarezza, ci pensa il suo agente, Jonathan Barnett.

VUOLE RESTARE – Si dice spesso che Bale voglia andarsene, che non ne possa più della capitale spagnola ma, a quanto pare, le cose non stanno esattamente così. Lo spiega il suo agente a SkySports: “Lui vuole restare. Non sono sicuro che il signor Zidane voglia che resti, ma in questo momento Gareth vuole restare. Ha un contratto fino al 2022. È stato ed è, a mio parere, uno dei tre o quattro migliori giocatori del mondo. Questo gioco è un gioco di opinioni e il signor Zidane non lo vede. Questa è la sua opinione, ha il diritto di pensarla così, non lo criticherò“. Quindi, il problema è solo Zidane? Difficile a dirsi visto che la stagione del gallese è iniziata male (senza Zizou) ed è finita peggio.

COSTOSO MA ONESTO – Sotto potrebbe esserci anche qualcos’altro: anche la dirigenza sembrerebbe essersi arresa con Bale. L’investimento per portarlo a Madrid è stato uno di quelli che ha segnato un punto di non ritorno per la storia del calciomercato. Fino allo scorso anno, in una squadra che girava divinamente, lui è stato bravissimo ma è comprensibile che dopo aver investito così tanto su un giocatore ci si aspetta che questo prenda la squadra per mano quando questa non va. Si è arlato anche di offerte dalla Premier League per lui ma si dice anche che uno dei grandi problemi sia l’importante ingaggio dell’ala destra dei blancos. Ecco come risponde Barnett sulla questione dell’eventuale ritorno nel Regno Unito: “È certamente possibile, se qualcuno mette la mano in tasca e ci paga quel che pensiamo di meritare… Ma ci dovranno essere un sacco di soldi sul piatto!“. Caro, costoso… ma onesto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy