“Lady Bayern” Kathleen Krüger, la team manager dei campioni d’Europa che piace ai giocatori…e a Guardiola

“Lady Bayern” Kathleen Krüger, la team manager dei campioni d’Europa che piace ai giocatori…e a Guardiola

Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. E dietro a una squadra capace di fare il Triplete? Anche. Kathleen Krüger è uno dei segreti meglio custoditi dei campioni di Germania. La chiamano Lady Bayern e dopo una carriera in campo ha deciso di farsi valere fuori in un mondo che solitamente è abbastanza maschilista.

di Redazione Il Posticipo

Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. E dietro a una squadra capace di fare il Triplete? Anche. Durante la finale di Champions League tra Bayern Monaco e Paris Saint-Germain non sarà certamente sfuggito che a gestire i cambi dei bavaresi c’era Kathleen Krüger. L’ex calciatrice trentacinquenne è il team manager dei campioni d’Europa e, spiega la Bild, è uno dei segreti meglio custoditi dei campioni di Germania. La chiamano Lady Bayern (o la donna più potente di Monaco) e dopo una carriera in campo che non è andata come sperava ha deciso di farsi valere fuori, per giunta in un mondo che solitamente è abbastanza maschilista.

WHATSAPP – Missione compiuta, perchè il quotidiano tedesco racconta della assoluta soddisfazione da parte del club e dei calciatori per il lavoro della Krüger, che è stata inserita anche nella chat di Whatsapp della squadra. Una bandiera del Bayern come Thomas Müller (uno che nello spogliatoio conta molto, come potranno confermare sia Ancelotti che Kovac) non fa nulla per negare l’importanza della team manager: “È lei che tiene la squadra unita, non importa che problemi abbiamo, sappiamo che possiamo rivolgerci a lei”. Che, oltre a gestire le varie problematiche dei calciatori, si occupa anche dei viaggi e della logistica generale della squadra bavarese. Un lavoro complicato, considerata la mole di partite che gioca ogni anno la squadra di Flick.

PEP – Un vero e proprio talismano, visto che è diventata team manager nel 2012 e che l’anno successivo è arrivato il primo Triplete, quello targato Heynckes. E un profilo così moderno non poteva certo sfuggire a Pep Guardiola. Tra i due è rimasto un rapporto di amicizia e il catalano di lei si fida ciecamente: la Krüger si occupa personalmente della casa di Monaco Di Baviera del tecnico del Manchester City, che non è stata venduta dopo l’addio ai campioni di Germania. Evidentemente anche Pep ha capito che se c’è qualche problema da risolvere, Kathleen Krüger è la persona giusta. Del resto non si vincono due Triplete e non si diventa Lady Bayern…per caso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy