L’accusa sibillina della sorella di CR7: “Da solo non puoi fare miracoli, non capisco come si possa giocare così”

Scoppia di nuovo la polemica in casa CR7. Come spesso accade, dopo una delusione sul campo arriva la famiglia a difendere il portoghese. Sua sorella Elma ha preso la parola sul suo profilo Instagram, cercando di tirare su di morale il suo celebre fratello, ma anche lanciando un’accusa neanche troppo velata a Sarri…

di Redazione Il Posticipo

Scoppia di nuovo la polemica in casa CR7. Come spesso accade, dopo una delusione sul campo arriva la famiglia a difendere il portoghese. Era successo dopo la vittoria del Pallone d’Oro da parte di Modric, ma anche in tantissimi altri casi. E la finale di Coppa Italia non può ovviamente fare eccezione. Il volto scuro di Cristiano Ronaldo dopo i rigori ha fatto il giro del mondo e deve aver colpito non poco sua sorella Elma. Che ha preso la parola sul suo profilo Instagram, cercando di tirare su di morale il suo celebre fratello, ma anche lanciando un’accusa neanche troppo velata a Sarri…

TESTA ALTA – Il post è un collage di foto di CR7 nella serata dell’Olimpico, in cui non solo il portoghese non è riuscito a incidere troppo nei novanta minuti, ma non ha neanche avuto la possibilità di calciare l’ultimo rigore, considerando che Dybala e Danilo hanno sbagliato i primi due. Ma l’impressione di Elma Aveiro è che non sia decisamente colpa del lusitano. “Cosa altro puoi fare? Da solo non puoi fare miracoli. Non riesco a capire come si possa giocare così. Comunque, testa alta, non potevi fare più di così”. Insomma, se le cose non sono andate come previsto non è certo per demerito del cinque volte Pallone d’Oro.

ATTACCO? – E chissà che non ci sia sotto anche un malumore dell’entourage del portoghese nei confronti del tecnico. Già quando c’è stata la sostituzione contro il Milan, con tanto di arrabbiatura in mondovisione di CR7, la famiglia si era ovviamente schierata con il calciatore bianconero. E ora il riferimento al gioco non può certo fare stare tranquilli nè Sarri, nè tantomeno i tifosi, che hanno anche dovuto ascoltare le tante indiscrezioni recenti che vogliono un CR7 lontano da Torino. E si sa, quando parla la famiglia Ronaldo non è mai un buon segno: la polemica è sempre dietro l’angolo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy