Arsenal, Lacazette inganna il tempo… con gas esilaranti

L’attesa si fa insopportabile e qualcuno cerca svago calcano un sentiero già percorso e costellato di polemiche

di Riccardo Stefani

La Bundesliga è ricominciata. In Inghilterra le squadre hanno ripreso gli allenamenti già da qualche giorno ma l’attesa evidentemente crea qualche problema ai calciatori. Il focus si sposta a Londra, sponda Arsenal, dove  Alexandre Lacazette cerca di ingannare il tempo calcando sentieri ben conosciuti. Nonché costellati di polemiche. L’attaccante, infatti, cerca distrazione utilizzato gas esilarante.

HIPPY CRACK – Stando a quanto riportato dal Daily Star, l’attaccante francese dell’Arsenal avrebbe aspirato, in casa propria, il contenuto di un palloncino gonfio di ossido di diazoto, conosciuto in Inghilterra come “Hippy Crack”. Si tratta di una sostanza legale nel Regno Unito utilizzata anche come analgesico che ha effetti euforizzanti. Nulla di vietato: la vendita del farmaco è vietata solo ai minori di 18 anni in Inghilterra. Il tabloid britannico spiega che l’attaccante era in casa propria ad ascoltare rap francese mentre aspirava il gas esilarante da un palloncino.

RECIDIVO – Certo, le immagini pubblicate dal tabloid fanno discutere.  Il francese non è nuovo a questa impresa. Circa un anno e mezzo fa lui, il connazionale Matteo Guendouzi e altri compagni di squadra come Mezut Özil e Pierre-Emeryck Aubameyang erano stati sorpresi a divertirsi con il gas esilarante ad una festa in un club e la società aveva riservato loro una bella tirata d’orecchie. Le foto e i video del party a base di “Hippy Crack” avevano fatto il giro del mondo ponendo una certa enfasi sul semi-collasso di Guendouzi, il più giovane del gruppo. Chissà che stavolta il club non riservi qualche provvedimento disciplinare al ragazzo che è comunque un leader della squadra e come tale dovrebbe essere d’esempio. Al momento, tuttavia, il club non si è ancora espresso sulla questione e probabilmente si starà accertando dell’accaduto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy