La strana vendetta di Evra: “Piquè mi ha bruciato gli scarpini e io…ho c****o nei suoi!”

La strana vendetta di Evra: “Piquè mi ha bruciato gli scarpini e io…ho c****o nei suoi!”

Gli scherzi in una squadra di calcio sono decisamente all’ordine del giorno. Persino i grandissimi club come il Manchester United non sono immuni dal virus della goliardia. E Patrice Evra fa ulteriormente luce su un aneddoto che è entrato nella leggenda del club.

di Redazione Il Posticipo

Gli scherzi in una squadra di calcio sono decisamente all’ordine del giorno. Non esiste autobiografia di un calciatore in cui non sia descritto almeno uno scherzo, solitamente assurdo, fatto o ricevuto. E anche i grandissimi club non sono immuni dal virus della goliardia. Persino in un luogo che può sembrare sacro come Old Trafford, i calciatori dello United a volte possono sembrare più ragazzini in gita scolastica che protagonisti strapagati del pallone. E le ultime dichiarazioni di Patrice Evra, rilasciate durante la trasmissione A League Of Their Own su Sky Sports, fanno ulteriore luce su un aneddoto che è entrato nella leggenda del club.

LA STORIA DI PIQUÈ – L’antefatto è abbastanza noto ed è stato raccontato da uno dei due protagonisti qualche anno fa. Nel 2016 Gerard Pique ha infatti rivelato uno scherzo fatto proprio al francese ai tempi in cui entrambi militavano nello United. “Un giorno Patrice Evra è entrato nello spogliatoio con degli scarpini che aveva chiesto alla Nike di fargli da mesi. Avevano scritto sopra i nomi dei suoi figli e un sacco di dettagli assurdi. Naturalmente appena è andato a farsi la doccia, abbiamo creato un piccolo fuocherello e glieli abbiamo bruciati…”. Una scena che fa pensare a degli amici che vanno a giocare a calcetto e decidono di prendere di mira un compagno. Ma si sa, questi sgarbi non finiscono certo impuniti.

LA VERSIONE DI EVRA – E dopo due anni dalla rivelazione di Piquè, arriva la seconda parte della storia, stavolta raccontata dallo stesso Evra. Che ai suoi scarpini ci teneva decisamente tanto e quindi ha deciso di farla pagare, con gli interessi, a Piquè. Nella…peggior maniera possibile. “Mi hanno bruciato le scarpe. Non è stato per niente divertente. È stato Gerard Piquè e alla fine anche io ho fatto qualcosa a lui… Ho preso i suoi scarpini, sono andato in bagno e ci ho c****o dentro“. Ecco, questa parte forse il catalano ha evitato di raccontarla quando ha sputato il rospo due anni fa. Anche perchè così a fare una figura barbina è decisamente lui…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy