Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Dong Fangzhuo, il bidone per cui lo United…si è beccato un rimborso

BEIJING, CHINA - JULY 26: (CHINA OUT) Dong Fangzhuo of Manchester United in action during a pre-season friendly match between the Manchester United and the Beijing Hyundai at Workers' Stadium on July 26, 2005 in Beijing, China. Manchester United defeated Beijing Hyundai 3-0. (Photo by China Photos/Getty Images)

Nel calcio, come si suol dire, un bidone è per sempre. Chi vende intasca i soldi per il cartellino e non deve preoccuparsi di come il suo ex giocatore renderà nella nuova squadra. A meno che...

Redazione Il Posticipo

Nel calcio, come si suol dire, un bidone è per sempre. La...rarità in questione è il cinese Dong Fangzhuo. Nella norma, chi vende intasca i soldi per il cartellino e non deve preoccuparsi di nulla e chi compra non può far altro che pentirsene e rimpiangere i milioni spesi inutilmente per un calciatore di cui non si sa che farsene. A meno che non succeda come al Manchester United.

RIMBORSO - The Athletic racconta infatti che ai Red Devils è capitata una cosa più unica che rara nel mondo del calcio. Hanno acquistato un giocatore così scarso...che alla fine si sono beccati un rimborso. Protagonista, appunto. Dong Fangzhuo, arrivato a Old Trafford nel gennaio del 2004 per 500mila sterline, che potevano diventare 2,5 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi. I due club si erano accordati su tutto, anche sulla possibilità che l'acquisto si rivelasse un flop per lo United. E così il Dalian Shide ha accettato di inserire una clausola che permetteva allo United di ricevere indietro il denaro speso per il calciatore cinese, essendo assolutamente convinti che il ragazzo avrebbe mantenuto le promesse.

 ROME - APRIL 03: Dong Fangzhuo,Wes Brown and John O'Shea of Manchester United warm up during the Manchester United training session ahead of their UEFA Champions League Quarter Final match against AS Roma tomorrow night, at the Olympic Stadium on April 3, 2007 in Rome, Italy. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

ORGOGLIO - Per la cronaca, Dong Fangzhuo ha passato quattro anni sotto contratto con lo United, due dei quali in prestito all'Anversa, giocando tre partite. Dunque, è lecito sostenere che alla fine l'esperienza non sia andata esattamente come a Manchester si aspettavano. E quindi il club cinese è stato costretto a rispedire al mittente le 500mila sterline, come se lo United avesse tenuto lo scontrino di un acquisto indesiderato. Della nomea di bidone, però, Dong Fangzhuo si cura poco. Il cinese si è ritirato nel 2014 e ha detto a The Athletic: "Non mi sento frustrato. Nel corso degli anni tanti calciatori di talento hanno lasciato lo United. Ed è un'opportunità rara far parte di un club del genere, quindi ne vado orgoglioso". Contento lui, contenti tutti, anche e soprattutto i dirigenti dello United.