Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La strana storia di Adebayor in Paraguay: quattro partite, un fallo killer e adesso…vuole mezzo milione!

ASUNCION, PARAGUAY - MARCH 11: Sheyi Adebayor of Olimpia and Hector Martinez of Defensa y Justicia fight for the ball during a match between Olimpia and Defensa y Justicia as part of Copa CONMEBOL Libertadores at Tigo Manuel Ferreira Stadium on March 11, 2020 in Asuncion, Paraguay. Paraguayan government determined by presidential decree 3442 on Monday 9th that all massive events must go behind closed doors due to the outbreak of novel Coronavirus (COVID-19). (Photo by Luis Vera/Getty Images)

Adebayor è pronto a tornare alla sede dell'Olimpia, ma...per battere cassa. Il centravanti sostiene infatti che il club gli deve una cifra che si aggira attorno ai 500mila dollari, ma la società nega tutto...

Redazione Il Posticipo

Emmanuel Adebayor non smette mai di stupire. In pieno lockdown mondiale l'ex attaccante dell'Arsenal era stato abbastanza polemico, spiegando che nessuno poteva pretendere da lui donazioni, nonostante molti colleghi celebri (aveva citato Drogba ed Eto'o) avessero versato parecchi soldi per la lotta al coronavirus. E poi una pagina social a lui legata aveva ben pensato di postare un video con tutte le auto di lusso del calciatore, altra bravata non troppo apprezzata in periodo di crisi planetaria. Ora, tanto per non farsi mancare nulla, arriva anche un colpo di scena legato più strettamente al calcio.

QUATTRO PARTITE - Il tutto riguarda il suo arrivo in Paraguay, nel 2020, per giocare con la maglia dell'Olimpia Asuncion. Il togolese aveva deciso di provare l'avventura in Sudamerica su consiglio del suo grande amico Roque Santa Cruz, incontrato ai tempi del Manchester City. A conti fatti, però, visto il blocco dei campionati a causa della pandemia in quello strano anno, la sua storia con l'Olimpia è durata solo quattro partite, due di campionato e due di Libertadores. Per il centravanti neanche un gol, ma in compenso è riuscito anche a farsi espellere nel match continentale contro il Defensa y Justicia per un intervento da karateka nei confronti di un avversario. Poi è arrivata la rescissione, con la decisione del club di non far tornare il calciatore, che nel contempo era tornato in Togo, in Paraguay per ragioni sanitarie.

DEBITO - Ora però la questione torna di attualità, perchè, come spiega Olè, Adebayor è pronto a tornare eccome alla sede dell'Olimpia, ma...per battere cassa. Il centravanti sostiene infatti che il club gli deve una cifra che si aggira attorno ai 500mila dollari, un debito che secondo lui la squadra più titolata del Paraguay non ha mai saldato. L'Olimpia dal canto suo spiega che non esiste alcun debito del genere e che non ha alcuna intenzione di versare neanche un centesimo al togolese. Chi la sta prendendo peggio è certamente la tifoseria, che nel 2020 aveva sognato nel vederlo arrivare e che è rimasta ampiamente delusa. Qualcuno, chiosa la testata argentina, si sta facendo i conti e ritiene che...125mila dollari a partita siano un po' troppi. Persino per uno che ha giocato con il Real Madrid!