Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La strana storia dei gemelli Bender: separati per anni, ora…si ritirano assieme

(Photo by Alex Grimm/Getty Images)

Un legame davvero inscindibile quello tra fratelli, che spesso e volentieri ha portato a carriere speculari. Alcuni hanno fatto la stessa identica traiettoria, altri hanno provato a separarsi più a lungo, ma alla fine sono tornati a...

Redazione Il Posticipo

Di gemelli nella storia del calcio ce ne sono stati parecchi. In Italia sono stati a lungo celebri i Filippini, Antonio ed Emanuele, mentre ora ci sono Federico e Matteo Ricci. Tra le altri...grande coppie della storia impossibile dimenticare i due De Boer, Ronald e Frank, e Renè e Willy van de Kerkhof, pedine fondamentali dell'Olanda degli anni Settanta. Un legame davvero inscindibile, che spesso e volentieri ha portato le coppie di gemelli a carriere speculari, o quasi. Alcuni hanno fatto la stessa identica traiettoria, come i Filippini, che hanno giocato in squadre diverse per pochissimo tempo. Altri hanno provato a separarsi più a lungo, ma alla fine sono quasi sempre tornati a ricongiungersi al gemello.

SEPARATI - Quasi mai però è accaduto che ci si sia ritirati...assieme. Il che invece è quello che sta succedendo ai gemelli Bender, Sven e Lars, i cui contratti con il Bayer Leverkusen scadono a giugno 2021 e che, come riporta Goal, hanno manifestato la volontà di lasciare il calcio al termine della stagione. I due rappresentano una tipologia di gemelli tendente alla separazione, considerando che hanno giocato in squadre diverse per molti anni. Dopo l'esperienza comune al Monaco 1860, nel 2009 è arrivato il momento di salutarsi. Lars ha giurato amore al Bayer Leverkusen, di cui è stato una colonna per tutto l'ultimo decennio, mentre Sven ha optato per il Borussia Dortmund, finendo agli ordini di Klopp.

BIELEFELD, GERMANY - NOVEMBER 21: Lars Bender and Sven Bender of Bayer 04 Leverkusen look on during the Bundesliga match between DSC Arminia Bielefeld and Bayer 04 Leverkusen at Schueco Arena on November 21, 2020 in Bielefeld, Germany. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Friedemann Vogel - Pool/Getty Images)

INSIEME - Per palmares è andata meglio a Sven, che con i gialloneri ha vinto due volte la Bundesliga ed è arrivato in finale di Champions League nel 2013. In nazionale, invece, è stato spesso Lars (19 presenze) a togliere il posto al fratello (7). Già, perchè i Bender, tanto per complicare un po' a tutti le idee, giocano anche entrambi a centrocampo e quando Sven nel 2017 ha raggiunto Lars a Leverkusen c'è stata una concorrenza...fratricida. Per fortuna, entrambi sono abbastanza adattabili e quindi è capitato spesso di giocare assieme. Così come assieme lasceranno il calcio, a causa degli infortuni che hanno funestato la carriera dei due e che gli hanno fatto ottenere forse meno soddisfazioni di quante avrebbero meritato. Ma almeno la gioia di salutare uno a fianco all'altro non gliela toglierà nessuno...

Potresti esserti perso