La strana settimana dei tifosi del Rennes, troppi e troppo precipitosi…

La strana settimana dei tifosi del Rennes, troppi e troppo precipitosi…

Rennes – Arsenal, una sfida che nessuno vuole perdersi. L’attesa, nella cittadina bretone, è spasmodica. E porta con sé anche una storia tutta da raccontare. Più o meno tragicomica a seconda dei punti di vista e…dei posti a sedere. I 31927 del Roahzon Park rischiano di essere davvero pochi…

di Redazione Il Posticipo

Rennes – Arsenal, una sfida che nessuno vuole perdersi. L’attesa, nella cittadina bretone, è spasmodica. E porta con sé anche una storia tutta da raccontare. Più o meno tragicomica a seconda dei punti di vista e…dei posti a sedere. I 31927 del Roahzon Park rischiano di essere davvero pochi…

RICHIESTA – La domanda, a conti fatti, non è neanche minimamente avvicinabile alla richiesta. Anzi, la forbice è nettamente aperta a favore di chi dovrà accontentarsi di seguire la sfida ai Gunners fuori dallo stadio. Polverizzata la prevendita agli aventi diritto, come riporta Ouest France sono rimasti solo 8mila biglietti a fronte di 90mila richieste. Quindi, meno di un fortunato su dieci potrà assistere all’ottavo di finale dagli spalti. Una doppia beffa per dei tifosi che detengono un piccolo record. Beffati, sia all’andata che al ritorno.

TROPPA FRETTA – Del resto non è la prima volta che i tifosi del Rennes si contraddistinguono per l’essere troppo precipitosi. La vicenda risale al giorno del sorteggio a Nyon, quando, una volta conosciuto l’avversario, è partita la corsa al biglietto aereo per Londra. Una scelta troppo affrettata perché la gara, complice il regolamento UEFA “city-clash rule”, che prevede che non si possano giocare due gare della fase a eliminazione diretta nella stessa città nello stesso giorno, ha costretto a invertire i campi. E così la prima sfida, per “colpa” del Chelsea, si giocherà in Francia. Per certi versi comprensibile, dunque, che dopo aver acquistato dei biglietti aerei inutili, più di qualcuno si sia affannato alla ricerca dei preziosi tagliandi per non perdere almeno uno dei due impegni della squadra del cuore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy