La storia infinita: Salah esulta e…manda un messaggio a Sergio Ramos

Ancora nel mirino le esultanze di Salah. Contro il Watford l’egiziano segna e poi festeggia. Tutto bene, no? Sì, se non fosse che lo fa…imitando il suo acerrimo nemico il giorno dopo che si è parlato di doping…

di Redazione Il Posticipo

Povero Salah, sempre sotto i riflettori. Anzi, più che lui, il suo modo di festeggiare i gol. Negli scorsi mesi qualcuno si lamentava perchè l’egiziano non esultava, dando adito alle tante voci che lo volevano infelice a Liverpool. Ma anche quando esulta, non è che le cose vadano molto meglio. Anche perchè l’ex romanista, forse, ci mette anche un po’ del suo per aizzare le polemiche. Contro il Watford il numero 11 fa il suo dovere, realizzando la nona rete stagionale tra campionato e Champions League, e poi festeggia. Tutto bene, no? Sì, se non fosse che lo fa…imitando il suo acerrimo nemico.

SERGIO RAMOS – Proprio quel Sergio Ramos che nella ormai storica serata di Kiev ha contribuito (e parecchio) all’infortunio che non ha permesso a Salah di portare a termine la finalissima di Champions, ma che ha anche condizionato il mondiale dell’egiziano. L’esultanza è quella della farfalla, gesto distintivo del Gran Capitan del Real Madrid dopo uno dei suoi frequenti gol. E Salah, che invece solitamente si limita ad alzare le braccia e a pregare, l’ha ripresa, facendo un po’…di rumore. Non tanto per il gesto in sè, quanto per il momento in cui lo ha fatto, un giorno dopo le accuse di problemi con i controlli anti-doping nei confronti del difensore spagnolo.

PRESA IN GIRO? – A Liverpool sono convinti, “Salah sta prendendo in giro Sergio Ramos”. Vista la strana coincidenza, difficile dar torto ai tifosi dei Reds. Che ovviamente sui social hanno apprezzato tantissimo quello che hanno interpretato come un gesto di sfida nei confronti del Real. Chi eventualmente avrà certamente applaudito è il compagno di squadra Lovren, che ormai con Sergio Ramos ha un conto aperto da un bel po’. Chi invece…non ne vuole sapere nulla è Klopp, che nel tentativo di smorzare le polemiche finge di non aver visto nulla quando gli domandano qualcosa al riguardo in conferenza stampa. “Non lo so, non ho visto, stavo festeggiando anche io”. Difficile credergli, ma meglio stemperare l’ambiente…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy