Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La specialità del Real Madrid, la Supercoppa…senza vincere nulla: due trionfi partendo da zero trofei

La specialità del Real Madrid, la Supercoppa…senza vincere nulla: due trionfi partendo da zero trofei - immagine 1

Se si vuole portare a casa la nuova Supercoppa spagnola, meglio presentarsi a mani vuote. Come spiega benissimo il Real Madrid, che partendo con una base di zero vittorie ha già portato a casa...due volte il trofeo.

Redazione Il Posticipo

La nuova formula della Supercoppa Spagnola, con tanto di Final Four, fa parecchio discutere. Nel corso degli anni, la competizione ha sempre messo di fronte la vincitrice del campionato e quella della Copa del Rey, o almeno la finalista di quest'ultima in caso di double domestico, che si affrontavano prima dell'inizio della Liga in una sfida andata e ritorno. Poi nel 2018 c'è stato il primo cambiamento, la finale secca. Ma nella stagione successiva c'è stata la rivoluzione: il trofeo è stato spostato a gennaio dell'anno successivo e ha visto aumentare le pretendenti. A partecipare ora ci sono anche la finalista perdente della Copa del Rey e la seconda di campionato.

SUPERCOPPA - Ed ecco perchè in Arabia Saudita, dove si è giocata l'edizione 2022, ha trionfato il Real...che nella scorsa stagione non ha vinto nulla. Una situazione paradossale, che ha causato non poche polemiche. E che anche prima della finale non era sfuggita a Toni Kroos. Il tedesco, parlando al podcast Einfachmalluppen, che conduce con suo fratello Felix, aveva spiegato che in effetti non è che la presenza dei Blancos fosse poi così giustificata. "Evidentemente non abbiamo fatto niente per esserci, non abbiamo vinto nè la Liga nè la Copa del Rey. Però siamo comunque qui. Anche due anni fa, quando c'è stata la prima edizione a quattro squadre, non avevamo vinto nessuna delle due cose, ma alla fine la Supercoppa l'abbiamo vinta noi". E anche stavolta è finita così.

MEGLIO NON VINCERE - Il che dunque non è affatto una novità. La terza edizione con la Final Four segue quanto accaduto nelle prime due. Quella a cui faceva riferimento Kroos ha visto in finale il Real, terzo in campionato, e l'Atletico Madrid, secondo, a discapito del Valencia (vincitore della Copa del Rey) e dei campioni di Spagna e finalisti di coppa del Barcellona. Quando poi la Liga l'hanno vinta i Blancos e la coppa la Real Sociedad, la Supercoppa se la sono giocata l'Athletic Bilbao finalista di coppa, che l'ha vinta, e il Barça, secondo nel campionato precedente. Insomma, se si vuole portare a casa il trofeo, meglio presentarsi a mani vuote. Come spiega benissimo il Real Madrid, che partendo con una base di zero vittorie ha già portato a casa...due Supercoppe.