La serata agrodolce di Ramos: recordman europeo di presenze, ma errore dal dischetto che pesa tantissimo

Svizzera – Spagna lascia in eredità due eventi: Ramos sbaglia un rigore dopo 25 realizzazioni consecutive.

di Redazione Il Posticipo

Svizzera – Spagna lascia in eredità due eventi, entrambi legati alla figura di Sergio Ramos. Una sfida importantissima, per El Gran Capitan che con la presenza numero 177 si issa al secondo posto nella classifica dei calciatori con più presenze in nazionale nella storia del calcio. Primo europeo a riuscirci.

GIOIA – Solo per essere sceso in campo, al netto del risultato, Ramos ha eguagliato il messicano Claudio Suárez raggiungendolo al secondo posto e portandosi a sole sette lunghezze dall’egiziano Ahmed Hassan , che al ritiro nel 2012 aveva accumulato un totale di 184 presenze con la nazionale africana. Obiettivo questo, quanto mai alla portata di Ramos che a 34 anni ha ancora davanti un Europeo e un Mondiale. E magari proverà anche a infilarci in mezzo l’Olimpiade. Quanto basta per raggiungere e distanziare sino a essere quasi irraggiungibile chiunque.

ERRORE – In una serata speciale, Ramos si era comportato da Gran Capitan sino all’ottantesimo minuto di gioco. Dopo aver salvato il gol del raddoppio dei padroni di casa, si è portato sul dischetto per il tu per tu con Sommer. E dopo due anni e venticinque rigori consecutivi messi a segno, lo spagnolo si è lasciato ipnotizzare dal portiere svizzero che diviene a sua volta, il secondo estremo difensore della storia a potersi vantare di aver parato un rigore a Ramos. Il primo fu Subasic, in una sfida contro la Croazia.

PESANTE – Un errore nel momento meno opportuno di una gara che ha visto poi comunque le furie rosse raddrizzare in extremis la gara con una rete di Moreno. Il rigore costa dunque due punti che avrebbero fatto molto comodo in vista della sfida con la Germania. La Spagna, che avrebbe avuto due risultati su tre adesso è costretta a vincere per centrare la Final Four.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy