Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La seconda vita di Wasilewski, dal Leicester di Ranieri…alle MMA

La seconda vita di Wasilewski, dal Leicester di Ranieri…alle MMA - immagine 1

La splendida e inattesa del Leicester guidato da Ranieri è destinata a rimanere nella leggenda del calcio. E i nomi di quei calciatori sono indelebili nella memoria degli appassionati: Vardy, Mahrez, Kante, Morgan, Kasper Schmeichel e...Marcin...

Redazione Il Posticipo

La splendida e inattesa del Leicester City guidato da Claudio Ranieri è destinata a rimanere nella leggenda del calcio. Una squadra che nella stagione precedente aveva rischiato la retrocessione, con un allenatore appena arrivato ma in grado di fare i miracoli, si è ritrovata a vincere la Premier League, forse il più competitivo dei grandi campionati europei, davanti a corazzate costruite a suon di milioni di sterline come il Manchester City o il Chelsea. E i nomi di quei calciatori sono indelebili nella memoria degli appassionati: il bomber Vardy, la stella Mahrez, l'inesauribile Kante, capitan Morgan, l'insuperabile Kasper Schmeichel e...Marcin Wasilewski!?

CAMPIONE - Il difensore polacco non è poi così conosciuto, anche perché quando al timone delle Foxes c'è stato Ranieri non è che abbia giocato moltissimo. Per lui, che nei due anni precedenti era stato schierato spesso, nella stagione di grazia 2015/16 arrivano appena quattro presenze in campionato. Abbastanza però per fregiarsi del titolo di campione di Inghilterra e di entrare nella leggenda della Premier League assieme ai suoi compagni. Dopo l'addio al Leicester nel 2017, Wasilewski è tornato in patria, al Wisla Cracovia, per chiudere la carriera nel suo paese. Ma, come riportato qualche tempo fa dal Leicester Mercury, l'ex difensore ha tutta l'intenzione di continuare a stupire.

La seconda vita di Wasilewski, dal Leicester di Ranieri…alle MMA- immagine 2

COLLEGA - E quindi basta con il calcio e via a una nuova esperienza, quella nelle MMA, le arti marziali miste. Dal campo di calcio alla...gabbia, sempre sfruttando la forza fisica che lo ha reso per un periodo indispensabile alle fortune del Leicester. E all'interno del ring Wasilewski potrebbe trovare anche un ex collega: il promoter polacco Mateusz Borek ha raccontato che anche Blazej Augustyn, altro difensore con un passato in Inghilterra (ma anche al Rimini), ha tutta l'intenzione di cimentarsi nelle arti marziali miste. Sarebbe un vero e proprio scontro tra titani, ma a occhio e croce la...cintura di campione ce l'avrebbe Wasilewski. Che avrà fatto anche solo quattro presenze, ma almeno la Premier League...l'ha vinta.