Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La rivinicita di Nainggolan: “Mi sono sentito trattato come un giocatorino…”

Il centrocampista del Cagliari, alla fine del match, non le manda a dire...

Redazione Il Posticipo

La sua rete ha lasciato attonito San Siro. Una sorta di rivincita per Nainggolan, lasciato andare, forse, a cuor troppo leggero e con qualche rimpianto soprattutto da parte dei tifosi. Il centrocampista belga, a fine partita non le manda a dire ai microfoni di Dazn. "Abbiamo fatto la partita abbiamo giocato con personalità. Non ho niente contro l'Inter ma certi arbitraggi mi lasciano un po' cosi". Al netto delle proteste per la prima, rete, una partita giocata con grande personalità. "Io non voglio intervenire su queste cose, ma alla fine abbiamo meritato questo pareggio". Un gol all'Inter non è come gli altri: "Ho molto rispetto per l'Inter e i miei compagni, mi sono sentito trattato come un giocatorino. Auguro il meglio ai miei compagni. Da una parte sono contento, dall'altra meno. A Simeone ho detto che ha giocato una  grande partita, ma è troppo generoso, perde lucidità in area. Deve essere più egoista, ma lui da tanto per la squadra sono contento di lui. Il futuro? Chi lo sa, mi sto divertendo tantissimo, stiamo giocando per qualcosa di particolare, speriamo di ottenerlo".