Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La rete magica della SPAL esplode sui social: “Pensavo fosse Ibra, ma era…Floccarhimovic”

Attaccante, classe 1981, nel match tra SPAL e Milan si inventa un gol da antologia. Ma se dalla descrizione ci si aspetta Zlatan Ibrahimovic...si è parecchio lontani dalla realtà...

Redazione Il Posticipo

Vecchio a chi? Quando c'è la classe, l'età è solo un numero e la carta di identità si può tranquillamente ignorare. E pazienza se quella di Sergio Floccari dice 38 primavere, che diventeranno 39 a novembre. Il numero 10 della SPAL non sembra aver finito nè la voglia di giocare nè tanto meno quella di stupire. E per riprendersi il palcoscenico sceglie una serata di gala, quella in cui al Mazza arriva il Milan, lanciato verso un tentativo di risalire il più possibile la classifica e riprendersi almeno l'ingresso diretto in Europa League. Finisce 2-2, con clamoroso autogol di Vicari a tempo scaduto, ma quello che rimane negli occhi...è Floccarhimovic.

UN ANNO - La sua volée da trequarti campo che al minuto 30 porta i padroni di casa sul 2-0 è un gol di quelli che non si vedono spesso. Anzi, nel caso di Floccari un gol in campionato, più in generale, non si vedeva da parecchio. In questa stagione, prima di incontrare il Milan, 20 presenze e zero reti, con come unica gioia una marcatura nel 5-1 contro il Lecce in Coppa Italia. Per ritrovare un gol in Serie A bisogna tornare al maggio 2019, quando l'attaccante della SPAL mette a segno l'ultima delle sue tre reti nel campionato 2018/19 contro il Chievo. Poi un lungo periodo di digiuno, interrotto nella maniera più clamorosa possibile.

REAZIONI - E mandando in delirio i social. Nella sera in cui tutti si aspettano un ritorno di Zlatan (che infatti sul 2-0 è costretto a entrare per cercare di risollevare la partita dei suoi), a brillare è un altro classe 1981. "Pensavo fosse Ibra, invece era Sergione Floccari", chiosa un tifoso dopo la rete del 2-0. E qualcun altro lancia un soprannome destinato a rimanere nella storia: "Floccarhimovic". La prendono meno bene i tifosi del Milan, che sottolineano il fatto che per tornare a segnare l'attaccante calabrese abbia aspettato proprio di incontrare i rossoneri... "Floccari non aveva mai segnato, si è fatto la sua quarantena tranquillo guardando La casa de papel, gli dava pure un po’ di fastidio che riprendesse la serie a, stasera ha fatto il miglior gol della stagione". Magie...che non hanno età.