La “resa” di Simeone: “Non si può sempre difendere l’1-0”

La “resa” di Simeone: “Non si può sempre difendere l’1-0”

Clamoroso: Simeone rinnega uno dei capisaldi del cholismo. Il tecnico dell’Atletico ritiene che sia ormai complicato giocare sempre sul gol di vantaggio accumulato.

di Redazione Il Posticipo

Clamoroso: Simeone rinnega uno dei capisaldi del cholismo. Il tecnico dell’Atletico ritiene che sia ormai complicato giocare sempre sul gol di vantaggio accumulato. Le sue parole, in conferenza stampa in vista della sfida con il Bayer Leverkusen, sono riportate da AS. E tradiscono l’evidenza di un atteggiamento da modificare, evidentemente in funzione degli uomini a disposizione.

CAMBI – Il tecnico argentino non attingerà a pieni mani dalla rosa, ma qualche cambio è inevitabile. E in ogni caso l’idea è di divertire quanta più gente possibile allo stadio. L’anticamera della disaffezione, passa anche per l’abitudine a vedere sempre lo stesso spettacolo. E lo stesso risultato. “Cerco i giocatori che possano essere utili alla causa di cui la squadra ha bisogno.È difficile dire qualcosa ai nostri tifosi.  Il nostro obiettivo sarà lo stesso di sempre: portare la partita dove ci sentiamo più a nostro agio”.

GESTIONE – Sul tavolo della conferenza, c’è anche la gestione del match. Simeone prende una posizione quasi inedita rispetto al passato. Meglio segnare un gol in più dell’avversario. “ Ci sono cose da migliorare: cercare di essere più incisivi, cercare con maggiore continuità la via della rete, insistere nel cercare la via del gol anche dopo avere trovato il vantaggio. Quando segni di più, le partite divengono più facili. Se vinci 2-0 hai più margine di gestione rispetto a una partita con un gol di vantaggio. Difendere l’1-0 diviene a volta complicato. A volte il pareggip è sempre dietro l’angolo. Non possiamo rischiare di trovare sempre la sorpresa dietro l’angolo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy