Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La provocazione di Villas-Boas: “Basterebbe il Manchester City B per vincere la Champions League”

(Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Nel girone C, il Manchester City e il Porto sovrastano l'Olympiacos e il Marsiglia di Villas Boas. Il portoghese, prima del match col City spiega che basterebbe il City B per... vincere la Champions.

Redazione Il Posticipo

La fase a gironi della Champions League si avvicina alla fine e c'è un po' di paura a fare i conti con i numeri in classifica. Specie per le squadre che sono finite in gironi assurdi. Basti pensare al punto di vista di una squadra come il Basaksehir, finita nel girone con Lipsia, Manchester United e Paris Saint-Germain. Ma questo discorso vale anche nel gruppo C dove il Manchester City e il Porto sovrastano l'Olympiacos e il Marsiglia di Villas Boas in grande difficoltà. E proprio il portoghese, prima del match col City, spiega che basterebbe il City B per... vincere la Champions.

LA BOUTADE - Ovviamente, quella di Villas-Boas è una provocazione. Una dichiarazione che tende a sottolineare quanto la rosa del Manchester City a tutti i livelli sia ad un livello nettamente superiore. Come riporta Goal, però, il portoghese ha chiarito diversi punti in conferenza stampa. "La qualificazione in Europa League non è nelle nostre mani. Speriamo che il Porto ci faccia un favore ma sappiamo che sarà dura contro il Manchester City. Hanno così tante opzioni di massimo livello. Non possiamo affidarci esclusivamente al Porto: dobbiamo fare il nostro meglio per ottenere un risultato positivo pur sapendo che il City B sarebbe abbastanza forte da vincere la Champions League, credo".

  (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

LA STIMA - Come se non bastasse, la stima di Villas-Boas per Pep Guardiola non è affare segreto. Il tecnico del Marsiglia ha lavorato con il catalano per molto tempo. quando Pep era ancora un calciatore ai tempi del Barcellona. Dunque, l'allenatore portoghese sa bene quanto il collega sia ossessionato dalla voglia di portare a casa quella coppa. "Le aspettative sono davvero alte per il City: non ci sarà nessuno con più voglia di vincere la Champions di Pep, al momento. Ogni anno credono che possa essere il loro anno: hanno la capacità e la squadra per farlo. È solo una questione di dettagli". Insomma, Villas-Boas continua a sottolineare le grandi possibilità del City, ma difficilmente vorrà fare una figuraccia di fronte al collega...