Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La Premier League e il passaporto sanitario digitale: biglietti per le partite…solo ai tifosi sani

Il calcio deve riprendere, ma c'è il timore che quando, prima o poi, verranno riaperti gli stadi e si giocherà di nuovo con il pubblico presente, le partite possano diventare delle vere e proprie "bombe biologiche" in grado di diffondere il...

Redazione Il Posticipo

Coronavirus, che fare? Da una parte la ripresa dei campionati è fondamentale per la ripartenza del sistema calcio, già pesantemente colpito dal punto di vista economico dagli effetti della pandemia. Dall'altra però c'è il timore che quando, prima o poi, verranno riaperti gli stadi e sarà permesso di giocare di nuovo con il pubblico presente, le partite possano diventare delle vere e proprie "bombe biologiche" in grado di diffondere il contagio in maniera esponenziale e causare una seconda ondata di casi. In Inghilterra però, spiega il DailyMail, si sta già pensando a una soluzione, che di certo non mancherà di generare polemiche: vendere i biglietti dei match di Premier League solo...ai tifosi sani.

APP - Più semplice a dirsi che a farsi? Non troppo, come riporta il tabloid. Nel Regno Unito è allo studio una app in grado di rappresentare un vero e proprio passaporto sanitario digitale, in grado di essere scannerizzato e consultato immediatamente, per sapere se qualcuno è risultato negativo al test del coronavirus o se lo ha avuto e guarendo ha sviluppato gli anticorpi che lo rendono immune. Una app che ovviamente sarebbe utilissima a livello governativo nazionale (e non solo), per monitorare la situazione di salute del personale medico a diretto contatto con i pazienti. Ma che potrebbe rappresentare un elemento importante anche in altri ambiti.

UTILIZZO IN PREMIER - Ed ecco perchè Richard Masters, l'amministratore delegato della Premier League, parlerà con chi si sta occupando dello sviluppo del software per capire se sarebbe possibile utilizzarlo anche per verificare lo stato di salute dei tifosi che si recano allo stadio. L'idea è quella di usare la app agli eventi sportivi, per permettere solo a persone negative al Covid-19 e a chi ha già gli anticorpi di comprare i biglietti. I tifosi dovrebbero mostrare il "passaporto sanitario digitale" per acquistare il tagliando e registrarsi attraverso la app anche al momento di entrare negli impianti, per avere la certezza che nessuno possa essere fonte di contagio. Un'idea che, ovviamente, sta già causando più di qualche preoccupazione per la privacy e che comunque è ancora in fase di studio. Ma che potrebbe rappresentare il primo step della fase 2...